martedì 30 aprile 2013

Sfigati e Senza di lei..i due nuovi singoli degli Stiliti



Gli Stiliti,
in occasione del loro 20° anno di attività musicale,
sono lieti di annunciale l'uscita di due nuovi singoli,
scaricabili gratuitamente dal sito www.stiliti.com


STILITI


presentano


"SFIGATI" e "SENZA DI LEI"


Riferimenti online:
Tutta la discografia degli Stiliti è scaricabile gratuitamente sul sito www.stiliti.com
Reverbnations:
www.reverbnation.com/stiliti
Facebook
https://www.facebook.com/Stiliti
discografia completa e videoclip su youtube

Gli Stiliti, in occasione del loro 20° anno di attività musicale, sono lieti di annunciale l'uscita di due nuovi singoli, scaricabili gratuitamente da: www.reverbnation.com/stiliti e da www.stiliti.com

La nuova produzione è stata curata presso lo studio di registrazione "Blu musica" di Torino, insieme a Pippo Monaro, il mastering dei brani è stato effettuato sotto la cura di Mauro Andreolli , e l'uscita del videoclip su "Sfigati" è stato girato grazie a Giuseppe Verrucca Moreto.

Sfigati:
Il brano tratta metaforicamente il tema del sistema piramidale che caratterizza la società moderna, dove la base della piramide sopperisce al dominio gerarchico dei vertici di potere. Gli "sfigati" sono essenzialmente la massa, che obbedisce inconsciamente all'indottrinamento che gli è stato propinato. Il brano si augura un'inversione della piramide e una civiltà che possa basarsi sul volere dei molti e scaricando addosso ai pochi , il termine "Sfigati".
Senza di lei:
Un brano che tratta l'amore perduto e le riflessioni che percorrono nella mente di un essere umano, quando si accorge che amare qualcuno non è così semplice come stare con qualcuno e quanto sia difficile ritrovare in altri, quello che solo una persona è stata in grado di darti.

Stiliti - biografia
Gli Stiliti si formano nel settembre del '93. Nel corso dei primi anni il gruppo si dedica prevalentemente alla riscoperta di un genere, lo SKA, ai tempi non molto in voga. In un paio d'anni, l'attività live si espande in tutta la provincia di Torino ed occasionalmente in alcune province di nord e centro Italia.
Nel giugno del '95 inizia una stretta collaborazione con gruppi del calibro di Statuto e Persiana Jones che porta la ska band ad un considerevole numero dei concerti in gran parte della penisola. In contemporanea con una generale rivalutazione dello ska in Italia e grazie alla notevole esperienza acquisita sul palco, gli Stiliti si esibiscono in locali e manifestazioni sempre di maggior rilievo.
Il gruppo in questi anni realizza 4 Cd: Vivo 1999 Uaz records- Nella strada 2001(con la partecipazione su L'estate sta Finendo di Johnson Righeira) Tube records- Videogame 2004 Sana Records -A denti stretti 2007 autoprodotto) e nell'anno 2010 decide di mettere in download gratuito tutti i lavori discografici (passati e futuri), consistenti in singoli brani ed eventuali videoclip; il tutto totalmente autoprodotto.
Vengono quindi proposti tre brani: L'ERA DELL'ORO (su cui viene girato il videoclip), MONCHERI' e la cover inedita di SWEET DREAMS con la partecipazione straordinaria di Bunna degli AFRICA UNITE. La preproduzione è stata realizzata grazie a Luca Rostagno nello studio di Forno Canavese, le registrazioni sono state realizzate presso lo studio Blu Musica di Torino con la produzione artistica di Pippo Monaro. Masterizzazione a cura di Mauro Andreolli.
Gli anni 2011/2012, portano un discreto numero di concerti ed ha il suo apice nella festa tenutasi in dicembre per il compimento di 18 anni di attività live in tutta la penisola. Nella primavera del 2013 vengono pubblicati in download gratuito due nuovi brani; "Senza di lei" e "Sfigati", sempre prodotti insieme a Pippo Monaro. Su "Sfigati" viene anche prodotto il nuovo videoclip in collaborazione con la regia di Giuseppe Verlucca Moreto. In vent'anni di carriera la band conta circa 650 concerti tra Italia ed Estero.

Tutta la discografia degli Stiliti è scaricabile gratuitamente sul sito www.stiliti.com

Gli Stiliti sono:
Paolo Morello (voce)
Fabio Bauce (Sax Tenore)
Stefano Ronco (basso)
Gabriele Luttino (batteria)
Enrico De Laurenti (trombone)
Federoco Peloso (chitarra)
Gabriele Peradotto (saxBaritono)
Roberto Ferro (tromba)

A settembre, a Faenza torna il Mei.

CS MUSICA: TORNA IL MEI DEI GIOVANI, VERSO IL MEI 2.0 DEL 27, 28 E 29 SETTEMBRE A FAENZA
Dopo il grande successo delle prime due edizioni torna il Mei Supersound di Faenza, il festival dei festival per i giovani emergenti realizzato con la Rete dei Festival

Dopo il grande successo delle prime due edizioni il "Mei 2.0", il festival dei festival per i giovani emergenti, legato alla musica giovanile che punta sul web, il live e la formazione, che ha portato a Faenza oltre 20 mila persone in ogni edizione confermandosi come la prima manifestazione culturale e turistica del territorio, oltre 200 band, 100 siti, blog e radio web, personalità del mondo dello spettacolo e della cultura e una straordinaria Notte Bianca con un circuito di oltre 30 spazi di musica dal vivo, torna negli abituali giorni dell'ultimo weeek-end di settembre un appuntamento oramai fisso nel calendario nazionale degli eventi della nuova musica italiana
Dal 27 al 29 settembre sara' quindi un caleidoscopio di musiche e una vetrina dei giovani talenti musicali come da sempre è stato il Mei proposti da otlre 200 festival per giovani emergenti che portano a Faenza, capitale della musica indipendente ed emergente, le loro migliori realta'.
Da segnalare che solo negli ultimi due anni hanno avuto come trampolino di lancio il MEI artisti del calibro di Erica Mou e i Blastema, esplosi a Sanremo Giovani, Lisa  Manara, tra i finalisti di The Voice, I Cani e Lo Stato Sociale, due delle migliori realta' indie rock in Italia, il folk rocker emiliano Daniele Ronda premiato al Mei ancora sconosciuto, e tantissimi altri.
Tra i primi nomi del nuovo Mei 2.0 , un "supersound"di ultrasuoni della gioventu' sonica degli Anni Dieci, si fanno già quelli di Pierpaolo Capovilla che portera' l'ultima data del grande tour reading di successo "La Religione del Mio Tempo", le letture di Pierpaolo Pasolini in tre atti, Shel Shapiro che dopo il suo brano "Undici" appoggiato dalla Rete dei Festival incontrera'  i giovani sul tema della costituzione, un omaggio a Enrico Ruggeri e i vincitori del contest dedicato a Lucio Dalla con i suoi brani reinterpretati da giovani artisti indipendenti.
Ma tante altre saranno le novità presenti in questa nuova edizione del Mei Giovanile grazie anche all'entusiasmo dei bar e ristoranti del Centro Storico che realizzano uno straordinario ritorno con una Notte Bianca del Mei che anche quest'anno avrà tra i suoi partner Radio Bruno. Qui sotto ci sono già alcuni spunti dei primi premi e primi progetti del Mei 2.0 Supersound di Faenza per il mondo giovanile nazionale:

I PRIMI NOMI PER IL MEI 2.0 A SETTEMBRE
I primi nomi delle band che suoneranno al MEI 2.0 di settembre sono stati selezionati da: Campus Mei, Art Medimex, Tenco Ascolta, Rockcontest 2012, Tiro Contest di Verona.
Scopri i Nomi dei Vincitori

Per qualsiasi informazione
www.meiweb.it 
scrivere all'indirizzo mei@materialimusicali.it oppure a info@audiocoop.it
oppure 0546 646012 (amministrazione) o allo 0546 24647 (comunicazione)

lunedì 29 aprile 2013

Da domani, martedì 30 aprile torna Maximum Festival


GO DOWN
Presenta
MAXIMUM FESTIVAL 2013


DAL 30 APRILE AL 10 MAGGIO

All'Altroquando di Zero Branco (TV)

Torna per il sesto anno il MAXIMUM FESTIVAL, evento tra i più eccitanti nel panorama heavy psych rock'n'roll. All'Altroquando di Zero Branco (TV) l'edizione 2013 sarà lunga, ricca e variegata. Martedi 30 aprile  apriranno le danze DOCTOR EXPLOSION (garage surf'n'roll dalla Spagna), BLUESEVIL e SUPERTEMPO. Mercoledì 1 maggio  toccherà sul Main Stage ai colossi dello stoner FATSO JETSON e YAWNING MAN e agli alfieri tedeschi della psichedelia VIBRAVOID; sull'Altroquando Stage la crema italiana con HERBAMATE ,UNDERDOGS, LORD SHANI, MAD PENGUINS, KING HOLW QUARTET, CLEPSYDRA, FASTBACK e BACKING BAND PROJECT. Giovedi 2 maggio  gli stoners statunitensi NAAM, in apertura MAYA MOUNTAINS e BLEEDING EYES. Venerdì 3 maggio  sarà la volta di GIUDA, THOSE FURIOUS FLAMES e POISON DELUXE. Sabato 4 maggio domina la psichedelia pesante con GORILLA, VERACRASH e HUMULUS. Domenica 5 maggio (ingresso 10 euro con CD omaggio compilation) artisti vari risuonano i FRIGIDAIRE TANGO++ special guest  Giorgio Canali (CSI-PGR), Ricky Bizzaro(RADIOFIERA), dal pomeriggio MULETA, PHINX e IL CORTO MALTESE. Pausa di qualche giorno e si ritorna per il gran finale: venerdì 10 maggio (ingresso 10 euro) THE ROCK'N' ROLL KAMIKAZES, JACK LA MOTTA AND YOUR BONES e I CIUFFI; sabato 11 maggio (ingresso 18 euro) sul Main Stange il rock'n'roll indemoniato di DANKO JONES (special guest Atom Willard) e BOMBUS (da Göteborg, Black Sabbath meets Melvins), sull'Altroquando Stage LAST KILLERS, THUMB, KANI, THEREE EYES LEFT, QUIET CONFUSION, MR. BISON e BODYNTIME.

Grande novita' di questa edizione. I concerti saranno in diretta radio dalle frequenze di Radio Base e live streaming www.radiobase.net

mercoledì 24 aprile 2013

Nuove date per il Genesis Revisited World Tour di Steve Hackett.


Steve Hackett, il Genesis Revisited World Tour continua…
Dopo i sold out del tour imminente con posti disponibili solo sulla data di Milano del 23 aprile, torna a grande richiesta il concerto evento del 2013.

STEVE HACKETT  con GENESIS REVISITED  continua …

Si aggiungono nuovi appuntamenti estivi per il GENESIS REVISITED WORLD TOUR, dove il leggendario chitarrista dei Genesis STEVE HACKETT, ripropone i brani composti insieme alla band nel periodo d'oro  1971-77 e usciti su disco nel 2012 con "Genesis Revisted II" (Emi/Inside Out).  L'imminente tour primaverile italiano ha registrato una cascata di sold outs a testimonianza di un affetto che lega il pubblico italiano alla band e ai suoi musicisti e che ha spinto l'artista a voler tornare in Italia per nuovi appuntamenti a luglio, il 21 luglio nella cornice spettacolare del Teatro Romano di Verona e il 22 luglio nell'arena estiva del GruVillage di Grugliasco/Torino.

Per chi non volesse attendere l'estate per vedere il nuovo spettacolo - una produzione complessa dove alla musica si affiancano performance di luci e filmati  - ricordiamo che vi sono    ancora disponibili biglietti per il Teatro della Luna di Assago/Milano, il prossimo 23 aprile, appuntamento speciale dove la performance di Hackett sarà arricchita dalla presenza speciale di un altro ex Genesis, Ray Wilson.

E' la prima volta che uno dei membri originali porta in tour il repertorio Genesis della Golden Age della band, dal 1971 al 1977, re-interpretando in maniera fedele allo spirito originale, i brani composti insieme alla band -come i classici Supper's Ready, Dancing with the Moonlit Knight, The Lamia, Blood on the Rooftops e The Musical Box - e alcuni brani pubblicati in album solisti ma legati indissolubilmente all'esperienza Genesis, come Shadow of the Hierophant composto con Mike Rutherford, oltre agli immancabili dal vivo come  Firth of Fifth e Watcher of the Skie.

Il tour sta registrando un successo ampio in Europa, America e Giappone con innumerevoli teatri esauriti (e appuntamenti prestigiosi come quello alla Royal Albert Hall di Londra) e riscontri entusiastici,  confermando il gradimento dell'album GENESIS REVISITED II che continua a scalare le classifiche.
Sia nell'album che nei live il viaggio di Hackett nel repertorio della sua prima band è stato accompagnato dalla presenza di special guests illustri quali Steve Wilson (Porcupine Tree), John Wetton (Asia) Steve Rothery ( Marillion), Roine Stolt ( Flower Kings e Translatlantic),  l'ex Genesis Ray Wilson: musicisti che hanno voluto testimoniare la loro passione per brani entrati nella storia della musica rock del ventesimo secolo e nel cuore di generazioni di appassionati.  

Ad accompagnare Hackett stabilmente da diversi anni una band di musicisti di altissimo livello: Roger King (tastiere), Rob Townsend (sax), Lee Pomeroy (basso), Gary O'Toole (batteria) e Nad Sylvan (Agents of Mercy) come lead vocal in diversi brani. 

Più di due ore e mezza di spettacolo imperdibile. Non solo un concerto, ma un omaggio e un appuntamento con la storia della musica. Per chi è stato un fan dei Genesis e per tutti gli appassionati di musica, questo è un 'must see'.

RICORDIAMO LE DATE

STEVE HACKETT - GENESIS REVISITED - 2013 World Tour

Dom 21 Luglio VERONA - Teatro Romano
Lun 22 Luglio GRUGLIASCO/TORINO - GruVillage

INFO TOUR & PREVENDITE www.blueskypromotion.it 

A luglio Alan Parsons in tour in Italia


Alan Parsons Live Project - Greatest Hits Tour 2013


ALAN PARSONS LIVE PROJECT
Greatest Hits Tour

Ven 19 Lug  GRUGLIASCO/TORINO Gruvillage
Sab 20 Lug  VILLAFRANCA/VERONA Castello  Scaligero
Mar 23 Lug  ROMA Foro Italico


Passato alla storia come l'ingegnere del suono del bestseller floydiano The Dark Side Of The Moon, prima della sua partecipazione alle produzioni di Abbey Road e Let it Be, Alan Parsons ha segnato la storia della musica europea dell'ultimo ventennio e torna dopo diversi anni in Italia, per regalarci l'opportunità di riascoltare tutti i suoi più grandi successi. Farà tappa proprio a luglio nelle più grandi città italiane, con "The Greatest Hits Tour" un concerto straordinario, nel quale ripropone tutti i suoi grandi successi dagli storici "Time", "Eye in the sky" e "Psychobabble", a quelli più recenti, nel suo ultimo album A Valid Path uscito nel 2004. Brani esemplari di un progetto intramontabile che è stato in grado di unire arrangiamenti classici alla tecnologia musicale più aggressiva ed avanzata, in un unico e inconfondibile marchio di fabbrica. Per realizzare questa  moderna alchimia dal vivo, Alan Parsons è accompagnato sul palco da un'affiatatissima band, con Pj Olsson alla voce, Alastair Greene alla chitarra, Todd Cooper al Sax, Guy Erez al basso, Manny Focarazzo alle tastiere e Danny Thompson alla batteria.  

martedì 23 aprile 2013

Paolo Cecchin presenta il suo secondo singolo


PAOLO CECCHIN
Presenta
"Quanto valgo?"
Il secondo singolo tratto dall'album omonimo

Guarda qui il video
http://youtu.be/g5TjZGW9QZU


IL SINGOLO
Si intitola "Quanto valgo?" il secondo singolo nonché title track del secondo lavoro di studio del cantutore vicentino Paolo Cecchin. "Quanto valgo?" è una canzone accattivante e originale, ironica e pungente che l'autore spiega così:
"Esiste un prezzo per la mia libertà? Esiste un prezzo per la giustizia o per l'amore? Esiste un prezzo per la mia vita? Si possono rendere quantificabili, materiali e acquistabili questi assoluti?
Io credo di no. Il titolo "quanto valgo?" è una domanda provocatoria e ironica, una domanda che non ha bisogno di risposta. Qualsiasi risposta sarebbe un giudizio e qualsiasi giudizio (o prezzo) sarebbe parziale, inadeguato e insufficiente. Penso che ogni uomo abbia un valore infinito che prescinde la materialità stessa. Ogni giudizio (o peggio ancora pregiudizio) sarebbe dunque inutile se non addirittura dannoso.
"Quanto valgo?" è una canzone contro la superficialità, la presunzione, il pregiudizio, l'odio.
Una canzone a favore dell' Essere umano".

L'ALBUM
"Quanto valgo?" è il secondo disco del il talentuoso cantautore e polistrumentista vicentino.
Il suo nuovo lavoro contiene 9 canzoni di cui è autore e compositore, una cover della canzone "Pigro" di Ivan Graziani" ed il brano "Lettera al mondo", la cui musica è stata scritta dal compositore di fama Stefano Florio.
L'eco distorto e graffiante del rock, l'innato talento per la melodia accattivante,la scrittura diretta e pungente. Questa è la miscela esplosiva ed originale che Paolo Cecchin ha creato e che di certo non passerà inosservata.

Ecco il video di Ign(i)orante dei Missiva


Si intitola "Niente addosso"
il nuovo lavoro della band brindisina
dal forte impatto sonoro ed emozionale, prodotto da Amerigo Verardi

I MISSIVA
Presentano
Niente addosso

Etichetta; Orquestra Records

GUARDA QUI IL NUOVO VIDEO
http://youtu.be/syTwfeSfBh8

I Missiva sono cresciuti portando in giro per lo stivale una lunghissima serie di live fatti di sudore, testi intensi ed incisivi ed una buona dose di sana rabbia rock da decibel all' estremo. Diversi sono i riconoscimenti maturati promuovendo il loro primo disco "Sospeso" (Produzioni Rock Italiane), tra cui spiccano la vittoria ai contest Orquestra 5, Monterotaro rock festival, e diversi sono anche i palchi importanti divisi con Rezophonic, Ray Wilson (ex Stiltskin e Genesis), Modena City Ramblers, Malfunk, 99Posse, Sick Tamburo e Il Teatro degli Orrori. Dopo queste importanti esperienze i cinque iniziano a collaborare con uno degli artisti più influenti delle scena indipendente italiana, Amerigo Verardi. Da questo sodalizio nasce "Niente addosso", un disco maturo, dal forte impatto sonoro ed emozionale che conferma e dà nuovo slancio ad un progetto che, da sempre, fa dell'intensità la sua arma principale.
Estremisti e assetati di autenticità i Missiva, con questo secondo album, non smentiscono il percorso fatto. In un mondo di verità relative cercano la loro verità per non diventare Bugia, si distaccano da tutto ciò che può "ucciderli", sono disposti al Digiuno pur di nutrirsi solo di ciò che può fargli respirare quell'oltre che appartiene all'uomo in quanto tale. Suoni dissonanti e metallici scandiscono un sound agguerrito che si fa carico di testi elaborati nel contenuto ed estremamente curati nella forma. Si scagliano contro ogni convenzione e convinzione preconfezionata, sono stanchi delle "troppe frasi da recitare e silenzi da ubbidire", tolgono la maschera dell'ovvietà, e con Niente addosso sentono d'esser nudi, ma liberi.
Parlano di una comunicazione che spesso si inceppa, del potere delle parole, "la lingua parte in un istante, le basta un attimo e sa uccidere" come si ascolta nel brano In faccia; potere che se non soppesato porta "a giorni di voragini", incomunicabilità che "è solo notte da attraversare". Ripetuta più volte, la frase "Se per una volta ti guardassi in faccia/ se per una volta io mi guardassi" è emblema di ciò che è per i Missiva l'altro: qualcuno in grado di definirci, nella convinzione che esisto in relazione ad esso.
Urlano con rabbia, ma arrabbiati con nessuno, il loro credo, mixandolo con un sound sporco di sonorità seattleiane ed elettroniche. Carichi delle proprie ragioni e saldi nei propri valori, i Missiva ricercano nella vita come nella musica, perché "se è vero che sono vivo se è vero che sono vero", non posso vivere senza dar voce a quella scintilla di eterno che è in me.

lunedì 22 aprile 2013

Ecco il video del singolo dei Funky Pushertz


Dopo l'uscita del loro primo album "Lunch" (2009),
che li ha imposti all'attenzione del pubblico e dei media nazionali,
e le release digitali SNACK 1.0 e SNACK 2.0 (2012),
i Funky Pushertz continuano la collaborazione con l'etichetta partenopea Suonivisioni
annunciando l'uscita del loro secondo disco
"La Grande Abbuffata" (Settembre 2013),
con il singolo
"Veng e patan".

FUNKY PUSHERTZ
Presentano
"Veng e patan"
Tratto dall'album imminente La Grande Abbuffata, in uscita a settembre
Special guests
L'attore Ernesto Mahieux
e Speaker Cenzou (Sangue Mostro, 99 Posse)




venerdì 19 aprile 2013

Ecco il video di Una canzone che mi spacca il cuore di Bubola



Massimo Bubola
Presenta
Una canzone che mi spacca il cuore
Il secondo video
Tratto dall'album In Alto i Cuori


La canzone (introduzione a cura dell'artista)

C'è una canzone che mi spacca il cuore
segreta e misteriosa
la radio sta brillando al buio
sotto un cielo pericoloso
Tu dove sei? Dove sarai? Senza di me? Stanotte?


E' uno slow scuro dove le  chitarre accarezzano e stridono a rappresentare una notte piovosa di città. 
E' un girovagare in auto tutta la notte alla ricerca della donna amata che sembra introvabile. Intorno la città intanto diventa sempre più feroce sovrastata da una luna pericolosa e famelica. E' la sequenza di un film che continua a girare intorno, tra mille dubbi e visioni. La gelosia si allunga come le luci sulla strada e la ricerca si fa certezza.

C'è una canzone che mi spacca il cuore
l'hai scritta tu
crudele e fredda come un silenziatore
una 44 magnum super blue
Tu con chi sei?
Con chi starai
Lo scoprirò
Stanotte.


Leggi qui il comunicato stampa dell'album
http://www.lunatik-ftp.it/dati/PDF/COMUNICATO_BUBOLA_OK.pdf


Mercoledì 24 aprile Boy George al Phenomenon



Unica data italiana
Per il nuovo deejay set di BOY GEORGE
Mercoledì 24 aprile al Phenomenon

Mercoledì 24 aprile

BOY GEORGE
DJ SET
UNICA DATA ITALIANA

@
PHENOMENON

SS 229
Fontaneto D'Agogna (No)

Ingresso: 18 €
Inizio: ore 22.30


Direttamente dai glitteratissimi anni Ottanta, l'ex cantante dei Culture Club sul palco del Phenomenon per un dj set sgargiante ed ecclettico
Un'icona degli anni Ottanta, giunto al successo con i Cuture Club. Boy George continua ad esser anche in questi anni un'icona pop di successo grazie ai suoi dj set. Un evento cult.

BIOGRAFIA
George Alan O'Dowd - vero nome di Boy George - nasce a Londra il 14 giugno 1961. Dopo essere stato il cantante di Culture Club dall'82 al '86, esordisce con una carriera solista nel 1987 con l'album SOLD. Seguono TENSE NERVOUS HEADACHE (1988) e BOYFRIEND (1989), realizzato però solo per il mercato europeo, mentre per quello americano la casa discografica Virgin decide di accorpare il secondo e il terzo lavoro facendoli uscire in un unico disco dal titolo HIGH HAT, sempre del 1989. Due anni dopo viene pubblicato THE MARTYR MANTRAS.
In Inghilterra nel frattempo forma un nuovo gruppo, i Jesus loves you, e fonda una propria etichetta discografica, la More Protein, attraverso la quale - sotto lo pseudonimo di Angela Dust - incomincia anche una carriera da produttore. Nel 1995 esce CHEAPNESS AND BEAUTY e - dopo un silenzio durato quattro anni - viene pubblicata la collezione di pezzi rari UNRECOUPABLE ONE MAN BANDIT.
Durante il resto degli anni Novanta, Boy George lavora anche come dj in vari club - sia in Inghilterra sia in America - e il suo lavoro viene raccolto nel disco ESSENTIAL MIX del 2000. Di due anni più tardi è invece U CAN NEVER BE 2 STRAIGHT.
Tra il 2003 e il 2004, Boy George dà vita a un altro progetto musicale, quello dei The Twin, in realtà più una sorta di copertura per il rilancio della sua carriera solista dopo lo scioglimento - a seguito di una breve reunion - dei Culture Club. Pubblica così l'album YUM YUM e un EP intitolato proprio THE TWIN.
Nel 2005 esce STRAIGHT EP, lavoro contenuto nell'autobiografia "Straight".
Nel 2010 realizza il suo nuovo capitolo discografico, ORDINARY ALIEN, che anticipa la reunion dei Colture Club, prevista per il 2012 con un nuovo disco (in collaborazione con Mark Ronson) e un nuovo tour.

giovedì 18 aprile 2013

Pigneto Chic, il primo singolo di Musica per Organi Caldi


Da oggi on line
In download gratuito
su

"Pigneto Chic"
il primo brano di
MUSICA PER ORGANI CALDI
Nuovo progetto di Ra-B, Andrea Ra e Jacopo Volpe deiVanilla Sky
Etichetta; Mala Tempora/ La Grande Onda


Il bassista/cantante Andrea Ra, il producer/cantante Emiliano Ra-B, Marco La Fratta (chitarrista di Piotta, Lemmings etc.) e Alessandro Inolti (già batterista dei Kutso) suonano assieme e fondano il Dada Rock.
O Dada Pop. O Dada Punk. O come volete voi, basta che c'è "Dada" nel genere.
Poi Alessandro Inolti parte per gli USA e alla batteria entra Jacopo Volpe dei Vanilla Sky.
Il loro primo singolo si chiama "Pigneto Chic".
Il brano è il primo di una serie che a fine anno dovrebbero essere incluse in un album, pubblicato da Mala Tempora/La Grande Onda.

mercoledì 17 aprile 2013

Il ritorno della grande musica con Ian Anderson

Il ritorno della grande musica

Jethro Tull's
IAN ANDERSON
plays
"THE BEST OF JETHRO TULL"

Dopo il successo del 40th anniversary tour di Thick as a Brick 1 & 2
 tornano Ian Anderson e The Best Of Jethro Tull

Lun 17 Giugno Grugliasco/TORINO, Gruvillage
Mar 18 Giugno  Villafranca/VERONA, Castello Scaligero
Gio   20 Giugno  ROMA, Foro Italico


Dopo I successi di  Thick as a Brick 1&2 nel 2012 e del  tour mondiale che ha celebrato il quarantennale del primo disco, IAN ANDERSON, l'uomo che ha reso popolare il flauto nel mondo del rock guidando i leggendari JETHRO TULL, torna a far vibrare il suo strumento sulle note dei brani più amati della band.

Anderson prosegue infatti il viaggio di rivisitazione dell'universo musicale e del repertorio della band, riproponendo al pubblico, che li ha attesi, THE BEST OF JETHRO TULL, i successi e i brani più significativi in più di 40anni di carriera, a cominciare dai classici come Aqualung, Thick as a Brick e Locomotive Breath.

Dopo piu' di 65 milioni di dischi venduti e piu' di 3.000 concerti in 40 paesi,  la lunga stagione creativa di Anderson lo ha portato nel 2012 a far uscire Thick as a Brick 2, disco interamente nuovo e a portare in tour mondiale un live show suggestivo, che ha riempito i teatri e le arene dell'Italia e del mondo, a testimonianza di un rapporto profondo con il pubblico che lo segue da anni.

Ora il "pifferaio magico" torna a rivisitare i suggestivi sentieri del suo lungo passato e, insieme ai musicisti che lo accompagnano da diverso tempo -  John O'Hara alle tastiere, David Goodier al basso, Florian Opale alla chitarra e  Scott Hammond alla batteria - ci invita a seguirlo.

Il ritorno della grande musica.


martedì 16 aprile 2013

Riparte il 29 maggio la quarta stagione del Carroponte





Nella meravigliosa cornice
del Parco archeologico industriale ex Breda
di Sesto San Giovanni (MI)
dal 29 maggio

CARROPONTE 2013

Da lunedì 15 aprile
On line aggiornamenti e info prevendite
sul sito www.carroponte.org

cast all'insegna della qualità
i primi nomi parlano da soli
aprono IL TEATRO DEGLI ORRORI
e poi
ADAM GREEN
TOOTS & THE MAYTALS
JONATHAN WILSON
DEVENDRA BANHART
MAX GAZZE'
E molti altri da annunciare


CARROPONTE 2013: I PRIMI NOMI

Ricomincia il 29 maggio 2013, dopo un lunghissimo inverno, la quarta e attesissima stagione del Carroponte, l'ormai celebre arena estiva che dal 2010 viene gestita da Arci Milano per conto del Comune di Sesto San Giovanni. I tre palchi ospitati nella meravigliosa cornice del Parco archeologico industriale ex Breda di Sesto San Giovanni (MI) saranno battuti dalle migliori realtà musicali e artistiche italiane e internazionali fino a settembre, tra culture lontane che si racconteranno e culture vicine che potremo scoprire e valorizzare. Perché Carroponte vuole essere un'esperienza che si arricchisce con il confronto, la condivisione e lo scambio. E questa ricchezza a portata di tutte e tutti è quella che vogliamo portare all'estate di Milano e dintorni. Anche quest'anno la qualità della programmazione sarà stellare, nel vero senso della parola, perché Carroponte parla dritto al cielo. Ed è quindi con orgoglio che vengono annunciate le prime date. Di seguito le principali fra quelle annunciate: aggiornamenti e info prevendite su www.carroponte.org

29 maggio: IL TEATRO DEGLI ORRORI
30 maggio: ADAM GREEN
06 giugno: NOBRAINO
13 giugno: PAOLO BENVEGNU'
14 giugno: HAYSEED DIXIE
15 giugno: NEFFA
16 giugno: ASCANIO CELESTINI in "FABBRICA"
18 giugno: ROY PACI - CORLEONE
21 giugno: FRANCESCO BACCINI
22 giugno: LO STATO SOCIALE
27 giugno: THONY
28 giugno: NADA w/ CRIMINAL JOCKERS
30 giugno: MARINA REI
02 luglio: FAT FREDDY'S DROP
04 luglio: PERTURBAZIONE
11 luglio: CRISTINA D'AVENA & GEM BOY
16 luglio: SPLEEN ORCHESTRA - TIM BURTON TRIBUTE SHOW
18 luglio: TOOTS & THE MAYTALS
19 luglio: MAX GAZZE'
22 luglio: JONATHAN WILSON
24 luglio: CISCO
26 luglio: THE TOASTERS
27 luglio: DEVENDRA BANHART

giovedì 11 aprile 2013

I Matrioska presentano "Cemento"



MATRIOSKA
Presentano
"CEMENTO"

Etichetta: Tam Tam Studio Recordings
Distribuzione Audioglobe
Data di uscita: 13 maggio

Guarda qui il video del singolo tratto dall'album
http://www.youtube.com/watch?v=1Mj3wIKUsRk

"Cemento" è il quinto disco ufficiale dei Matrioska, la storica band nata a Milano alla fine degli anni '90. L'album si fa apprezzare per lo sforzo compiuto a livello contenutistico, con la trattazione di tematiche di spessore e portata più ampie rispetto ai precedenti lavori, e per la continua ricerca di sonorità e arrangiamenti che diano continuità evolutiva al percorso intrapreso dalla band. Resta la matrice ska-punk che ha fatto ballare intere generazioni e resta la musica d'impatto propria del brand Matrioska. Oltre a tutto ciò, con "Cemento" si inizia a leggere il segno di una maturazione umana e artistica.

LEGGI QUI LA BIOGRAFIAhttp://www.lunatik-ftp.it/dati/PDF/BIO_MATRIOSKA.pdf


In uscita il nuovo album degli Hot Head Show


Nel 2011 hanno esordito con un album (The Lemon LP)
di cui Les Claypool si è subito innamorato
Tanto da decidere di sceglierli come support band per tutto il tour europeo dei Primus
Oggi, dopo un EP dal vivo (registrato a Roma nel 2011)
Tornano in scena con un  nuovo album (Perfect)

HOT HEAD SHOW
Presentano
PERFECT

Etichetta; RBL / Tentacle Entertainments
Data di uscita digitale: 16 aprile
Data di uscita; 22 aprile

A fine aprile in tour in Italia

Tue 23.04 - United Club, TORINO
Wed 24.04 - Kandinsky, PERUGIA
Thu 25.04 - Senza Filtro, BOLOGNA
Fri 26.04 - Circolo Arci Biko, MILANO
Sat 27.04 - Circolo degli Artisti, ROMA


Le registrazioni del secondo album di Hot Head Show iniziarono quando la band tornò dagli States dopo il loro primo tour oltre oceano con una leggenda della musica rock come Les Claypool. Quell'avventura, ad aprire i concerti di un gruppo seminale come i Primus (di nuovo insieme dopo 11 anni di silenzio) stabilì subito un'altissima reputazione per Hot Head Show a livello internazionale, tanto da fargli trovare in pochissimo tempo, una volta tornati in Europa, molte date come headliner in Germania, Italia e Olanda, oltre che chiaramente in tutto il Regno Unito.
In mezzo a tutta questa attività live la band entra ed esce da studi di registrazione a Londra e New York.
Il fatto di essere in tour costantemente incide sul modo di scrivere i nuovi brani. Scriverli, provarli, suonarli dal vivo, e poi cercare di "fotografarli" in un nuovo documento, in un nuovo disco.
Il front man Jordan Copeland dice riguardo a questo disco: "siamo riusciti molto di più a cogliere l'essenza di Hot Head Show in questo album, che è molto più "avant bang". Tanto è vero che, se inizialmente il disco si doveva chiamare Double Happiness, alla fine abbiamo deciso di titolarlo Perfect, perché il termine felicità non era abbastanza per definire questo disco. Perfect era il termine più appropriato".
Perfect sarà distribuito in vinile, CD e in download digitale in Inghilterra e negli States da Tentacle Entertainments, l'etichetta della band e del front man.
In Europa sarà distribuito da RBL Music.


Black Aces, il primo disco di Slobber Pup


Jamie Saft (organo, tastiere)
Trevor Dunn (basso elettrico),
Joe Morris (chitarre elettriche)
e Balazs Pandi (batteria)

Quattro stelle del firmamento della musica avant danno vita a Slobber Pup - potentissimo quartetto a cavallo fra il blues, il noise, il metal e la musica microtonale

Slobber Pup
Presenta
 Black Aces

Etichetta; Rare Noise Records
Distribuzione; Good Fellas
Data di uscita: 23 aprile

ASCOLTA QUI IN ANTEPRIMA UN BRANO TRATTO DALL'ALBUM
http://www.rarenoiserecords.com/jukebox/sp/black-aces-small/

Distribuzione digitale su tutti i canali digitali abituali via IODA (www.iodalliance.com)
Negozio RareNoiseRecords: www.rarenoiserecords.com/slobber-pup

Slobber Pup è un potentissimo quartetto a cavallo fra il blues, il noise, il metal e la musica microtonale. Black Aces, primo disco di Slobber Pup esce per RareNoiseRecords in Italia il 23 aprile come CD Digipack, Doppio Vinile e svariati formati digitali (incluso 24/96)
Slobber Pup e' la creazione di Jamie Saft (pianista di New Zion Trio, di Metallic Taste Of Blood, collaboratore di Zorn in Masada di ma anche produttore per Bad Brains, Beastie Boys, Laurie Anderson e svariati altri), Trevor Dunn (bassista di Mr Bungle, The Melvins , Fantomas, Tomahawk e svariati insiemi musicali di Zorn), Joe Morris (icona free jazz della chitarra elettrica della costa est Americana con piu' di cento album a suo nome o in collaborazione negli ultimi 30 anni) ed infine di Balazs Pandi (batterista pluripresente su releases di RareNoiseRecords , quali Cuts con Merzbow e Mats Gustafsson, Metallic Taste Of Blood e Obake).


giovedì 4 aprile 2013

In uscita il secondo disco di Cortex


CORTEX
Presenta
Il primo singolo e video tratto da
CINICO ROMANTICO

Guarda qui il video


IL DISCO
"Cinico Romantico": una chitarra jazz anni trenta, un amplificatore valvolare, un'armonica, un pianoforte e una voce distorta sono gli ingredienti che compongono queste 10 canzoni. Il disco, interamente autoprodotto, è stato registrato in casa da AbbaZabba e Cortex tra l'agosto e il settembre 2012 e mixato al Palo Alto Studio di Trieste, tutti gli strumenti sono suonati da Cortex tranne le batterie di "Per avere il tuo cuore" e "Omino luci blu" suonate da Francesco Valente (Il teatro degli orrori).
In questo lavoro intimista e diretto, Cortex riflette sulla decadenza del mondo moderno e la perdita dei veri valori, e risponde a tutto questo con forza ed energia positive.
Semplicità compositiva e una forte attitudine chitarristica blues sono la sua formula unita ad echi di Rino Gaetano, Lucio Battisti, Franco Battiato, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè e Ivan Graziani.

Il disco sarà disponibile sul web dal 22 aprile su soundcluod bandcamp facebook.

BIOGRAFIA
Cortex , al secolo Enrico Cortellino, è un progetto cantautoriale che nasce ufficialmente nel novembre del 2007 quando per il collettivo Arab Sheep stampa il suo omonimo album di debutto dove un'atmosfera psichedelica fa da sfondo alla poetica borderline dell'autore. "Malato d'amore" è il primo fortunato video-singolo estratto dall'album. Nel 2008 Cortex partecipa al concorso internazionale Tourmusicfest, dove viene premiato da Mogol con una borsa di studio per il CET (scuola di musica di Mogol), nel 2009 si diploma al CET come "Interprete di musica leggera Italiana".
Nel 2010 - 2011 fa delle autoproduzioni di canzoni in italiano pubblicandole principalmente sul Web.
Oggi esce il secondo disco; Cinico Romantico.

mercoledì 3 aprile 2013

E’ uscito il nuovo album di M. Pirovano



LATLANTIDE
Produzioni - Discografia - Editoria
PRESENTA 

Maurizio PirovanoAlbum “UN GIORNO QUALUNQUE”

GUARDA QUI IL VIDEO DEL PRIMO SINGOLO TRATTO DALL’ALBUM
 
Maurizio Pirovano nasce a Lecco il 12 ottobre 1974. L’avvicinamento alla musica è arrivato  studiando la chitarra, da prima come autodidatta e poi con l’ausilio di maestri.
Maurizio Pirovano considera la musica non il fine ma il mezzo per esprimere le emozioni e i sentimenti che ogni uno di noi tiene nascosti e ben chiusi in fondo alla propria stanza personale. La musica apre porte impossibili e supera le barriere culturali e linguistiche in cui le parole devono entrare e le melodie diffondersi, questa è una canzone.
“IL TEMPO STRINGE” (Latlantide - gennaio 2009), è l’album d’esordio di Maurizio Pirovano, è innanzitutto un album rock nel senso più puro del termine, da esso sono state tenute lontane tutte le influenze Pop che tanto hanno contaminato i Rocker di fine e inizio millennio.
A settembre 2011 esce “NON DISTURBIAMO LA TELEVISIONE” (Latlantide – 2011), il secondo album di Maurizio Pirovano, un album fatto di undici tracce che alternano sapientemente pezzi sostenuti come “I Conti”; “Dove si Va”; “Figlio di un centro commerciale” e Scrivilo sui Muri” a ballate avvolgenti come “C’hai ragione te” e “Non c’è più niente da dire” ma tutte con lo scopo di comunicare la necessità d’un sentire comune.
“UN GIORNO QUALUNQUE” (Latlantide – 2 aprile 2013) è il titolo del terzo album di Maurizio Pirovano, l’album della maturazione artistica, ricco di nuove ballate rock e brani impegnati.
“Un giorno qualunque” parte da un assunto che Maurizio Pirovano reputa oggi più che mai valido: ”Tutti i giorni sono uguali, sei tu che devi renderli speciali, questo perché credo che sia giunto il tempo in cui ognuno di noi si prenda la responsabilità di fare delle scelte; scegliere di esistere, sceglie di decidere, scegliere di credere in un futuro migliore, in altre parole scegliere di vivere, altrimenti il rischio è quello di vivere a metà facendosi trascinare dal caso o che qualcun altro scelga per noi”.
Questo disco è semplicemente una serie di scatti che parlano della fatica, del sudore “del vivere” (quello con V maiuscola) per non lasciare che sia, perché niente è così sia.
Il primo singolo estratto dall’album “Un giorno qualunque” è “Domani Parto”, una canzone e un videoclip, scritto e dedicato a tutte le persone che desiderano ripartire, rifarsi una vita, fare le scelte migliori e vivere da protagonisti.

Artista: MAURIZIO PIROVANO
Autore-Compositore: MAURIZIO PIROVANO
Prodotto da LATLANTIDE (P) 2013
Edizioni Musicali di © LATLANTIDE PROMOTIONS
Album: “UN GIORNO QUALUNQUE”
Supporto: CD
Genere: Rock Songwriter
Catalogo: LAT 148
Distribuzione: EDEL
Data di Uscita:  2 aprile 2013


Track list Album


1.         DOVE MI PORTI    (Pirovano Maurizio)
2.         PUÒ ESSERE CHE UN GIORNO    (Pirovano Maurizio)
3.         STORIE    (Pirovano Maurizio)
4.         QUANTA VITA CI VA    (Pirovano Maurizio)
5.         SANGUE NELLE VENE    (Pirovano Maurizio)
6.         BRUCIA COME FOSSE    (Pirovano Maurizio)
7.         COSÌ SIA    (Pirovano Maurizio)
8.         DOMANI PARTO    (Pirovano Maurizio)
9.         L’ULTIMA BUGIA    (Pirovano Maurizio)
10.      SONO CON TE    (Pirovano Maurizio)
11.      LA RAGIONE DI UN SOGNO   (Pirovano Maurizio)