giovedì 27 giugno 2013

Massimo Bubola presenta il secondo brano del progetto Instant Songs intitolato Chi Fermera' Queste Croci?



INSTANT SONGS-CRONACA IN MUSICA
un progetto di giornalismo musicale
di Massimo Bubola

ogni mese
on line, in download
un brano dedicato a un fatto di cronaca nera

dal 20 giugno
CHI FERMERA' QUESTE CROCI?
il secondo brano del progetto
una canzone su uno dei temi più scottanti del momento; il femminicidio



Massimo Bubola sul brano:
La canzone Chi fermerà queste croci? E' concepita come un salmo biblico sull'eterno femminicidio.
E' un lungo, doloroso  elenco di morti femminili e di violenze avvenute solo negli ultimi due anni in Italia, ma è come se abbracciasse un arco di tempo e di spazio sconfinato.  Riguarda un crimine che è avvenuto sistematicamente per secoli, senza quasi mai apparire nella sua fenomenologia di strage senza fine o come inquietante patologia sociale. Sappiamo della strage degli innocenti, dai racconti evangelici e dall'iconografia pittorica di cui è stata uno dei temi più diffusi, ma della carneficina di donne nei secoli non si è mai parlato in maniera diffusa, se escludiamo i tempi crudeli della Santa Inquisizione e della Caccia alle Streghe, quasi mai c'è stata una vera consapevolezza, una preoccupazione delle gerarchie sociali o un'indignazione  popolare al riguardo. Basti pensare che il termine uxoricidio, etimologicamente significa uccisione della moglie (dal latino uxor-moglie), ma non c'è l'equivalente nome del reato al contrario, cioè dell'uccisione del marito da parte della consorte, tanto che la parola "uxoricidio" è stata estesa, come termine legale, col significato di uccisione del coniuge, ma l'etimologia sappiamo bene che è un'altra, dimostrando chiaramente qual è il delitto più comune da sempre.
Leggendo quella macabra lista di donne assassinate, avevo la sensazione che, pur nella difformità della ferocia subita, delle diverse età: dalla prima adolescenza, alla vecchiaia, la diversità dei paesi di provenienza, dello stato sociale, al di là di tutto questo insomma, ci fosse una rappresentazione che univa queste vittime in un comune, grande affresco. Così, un po' alla volta, ho visto snodarsi, con la forma a spirale dell'infinito, una processione in cui, nell'interminabile colonna, le vittime, come in un mosaico bizantino, avevano le stesse sembianze e gli stessi vestiti, come se la morte le avesse accomunate in un martirio di testimonianza e di lotta, contro una cultura che non vuole accettare la loro libertà di scelta e quindi la loro felicità, vista come la massima provocazione e minaccia per l' assassino spietato e perduto. 
Chi fermerà queste croci ? l'ho scritta sia nell'accezione di chi fermerà questa strage, sia nel significato che nessuno potrà mai arrestare questo lontano, paziente, instancabile scalpellio delle donne contro l'antico muro del loro olocausto, coperto da un pulviscolo di nomi, di capelli, di labbra, di forcine, di gocce di sangue e di lacrime.

LEGGI QUI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO
Dal 16 maggio, ogni mese, per un anno, sul sito www.instantsongs.it
Massimo Bubola propone il progetto "Instant songs".

Il sito ed il progetto "Instant songs" vogliono ricondurre la canzone alla sua funzione originaria: cioè quella di raccontare i personaggi e i fatti salienti del nostro tempo e della nostra realtà, con particolare attenzione per quella che oggi viene definita "cronaca nera". Prima dell'avvento della letteratura scritta, la letteratura orale di Omero ed Esiodo nella Grecia del VII-VIII secolo, era perlopiù cantata e recitata ed era uno dei principali modi per tramandare la storia che si fondeva nella mitologia. Per questo la canzone e la ballata hanno assunto nel tempo una funzione di memoria collettiva. Nel momento in cui si affronta la cronaca con una canzone, la cronaca si espande dai motivi che l'hanno ispirata e diventa epica cioè racconto condiviso, riuscendo a parlarci al di là dei fatti diretti che l'hanno ispirata. Un fatto di cronaca per quanto efferato, per quanto possa colpire e impressionare profondamente l'immaginario collettivo, si esaurisce giornalisticamente, per propria natura, nell'arco di poco tempo. Le instant songs, vorrebbero essere una cronaca in forma musicale  che rimane a parlarci, così come le ballate dei cantastorie che ci hanno accompagnato fino  ad oggi.

Massimo Bubola  ha già scritto in 35 anni tante "instant song" che si sono protratte nel tempo da Cocis, sulla mala del Brenta, ad Alì Zazà, che narrava di un baby killer napoletano,   a Don Raffaè*  sul rapporti tra stato e anti-stato. Corvi  sul conflitto nella ex-Jugoslavia e sui nuovi signori della guerra, Una storia Sbagliata*  sulla morte di Pierpaolo Pasolini, Coda di Lupo*   sugli indiani metropolitani, Cuori ribelli  su un tentativo di insurrezione di indipendentisti texani e tante altre.
(* Canzoni scritte da Massimo Bubola con F. De Andrè)

Oltre alla canzone, su www.instantsongs.it
un disegno della vicenda del disegnatore Federico Vicentini
un commento- intervista realizzata dal coordinatore del sito Francesco Verni con Massimo Bubola
una rassegna stampa sulla vicenda

Un  blog di commenti e di riflessioni sulla vicenda.

Rare Noise Night si svolgerà il 22 luglio al Porto Antico di Genova





All'interno di

Gezmataz Genoa Jazz Festival
RareNoise Night
A Genova
22 luglio
@ Piazza Delle Feste (Porto Antico)


Inizio concerti 21:30 , costo biglietti €15


Prevendita dal 7 giugno anche dal sito


Nell'ambito del prestigioso Gezmataz Genoa Jazz Festival che vedrà tra alcuni dei suoi protagonisti artisti come Carla Bley, Esperanza Spalding, Geri Allen, il 22 luglio una full immersion dedicata a Rare Noise Records, label anglo-italiana dedicata al jazz di confine  con sede a Londra e contatti costanti con il gotha della musica internazionale d'avanguardia. Quella sera vedrà impegnati sul palcoscenico Mole' Trio di Mark Aanderud, Hernan Hecht e Stomu Takeishi e Berserk!, formazione a cavallo fra il rock ed il jazz, dal cuore italiano, fortemente voluta da Lorenzo Esposito Fornasari, Lorenzo Feliciati e Gianluca Petrella, qui accompagnati da Eivind Aarset, Fabrizio Puglisi e Cristiano Calcagnile  e che ha appena dato alle stampe il disco d'esordio sotto questa egida (ascoltare per credere http://www.rarenoiserecords.com/jukebox/berserk/berserk ).

Il Programma della RareNoise Night

Apertura

Mole Trio :
Mark Aanderud - Piano / Tastiere
Stomu Takeishi - Basso
Hernan Hecht - Batteria

Segue

Berserk!
Lorenzo Esposito fornaciari - voce
Lorenzo Feliciati - Basso Elettrico / Contrabbasso
Gianluca Petrella - Trombone / Effetti
Eevind Aarset - Chitarre / Effetti
Fabrizio Puglisi - Piano / ARP / Tastiere
Cristiano Calcagnile - Batteria

Per Informazioni


VIDEO:



martedì 25 giugno 2013

Gli appuntamenti di luglio 2013 del Carroponte!








Nella meravigliosa cornice
del Parco archeologico industriale ex Breda
di Sesto San Giovanni (MI)

CARROPONTE 2013

On line aggiornamenti e info prevendite
sul sito www.carroponte.org


Guarda il teaser


La quarta e attesissima stagione del Carroponte, l'ormai celebre arena estiva che dal 2010 viene gestita da Arci Milano per conto del Comune di Sesto San Giovanni. I tre palchi ospitati nella meravigliosa cornice del Parco archeologico industriale ex Breda di Sesto San Giovanni (MI) saranno battuti dalle migliori realtà musicali e artistiche italiane e internazionali fino a settembre, tra culture lontane che si raccontano e culture vicine che potremo scoprire e valorizzare. Perché Carroponte vuole essere un'esperienza che si arricchisce con il confronto, la condivisione e lo scambio. E questa ricchezza a portata di tutte e tutti è quella che vogliamo portare all'estate di Milano e dintorni. Anche quest'anno la qualità della programmazione è stellare, nel vero senso della parola, perché Carroponte parla dritto al cielo.

ECCO LE DATE PRINCIPALI DI LUGLIO

MARTEDÌ 2 LUGLIO
FAT FREDDY'S DROP

DOMENICA 7 LUGLIO
CAT POWER

VENERDI 12 LUGLIO
FEDEZ

LUNEDI' 15 LUGLIO
ROKIA TRAORE'

MERCOLEDI 17 LUGLIO
SALMO

GIOVEDÌ 18 LUGLIO
TOOTS & THE MAYTALS

VENERDÌ 19 LUGLIO
MAX GAZZÈ

LUNEDÌ 22 LUGLIO
JONATHAN WILSON

VENERDÌ 26 LUGLIO
SKA NITE VOLUME III w/ THE TOASTERS

SABATO 27 LUGLIO
DEVENDRA BANHART

Maria Forte presenta il videoclip del singolo Bisogno Di Te!










MARIA FORTE
Presenta
Bisogno di te

Guarda qui il video


Maria Forte presenta il primo singolo, tratto dall'imminente album in uscita dopo l'estate (Carne 1, primo di due album, entrambi concept album sull'omicidio passionale). Il video di "Bisogno di te" è sintesi di questo concept che si svilupperà nei due dischi.
Un video claustrofobico, sull'ossessione per una donna.
Un video attualissimo, in un momento storico come questo, in cui il femminicidio è sulle prime pagine di tutti i giornali e tv.
Anche il brano preannuncia in maniera cristallina la verve artistica di questo nuovo talento della musica italiana, perfettamente a suo agio tra folgoranti melodie pop e un suono che guarda dritto in faccia al meglio della musica dark americana cui ci ha abituato gente come Nine Inch Nails o Filter.

Leggi qui una breve biografia di MARIA FORTE

Figura4 presenta il videoclip di Monkey Paradise, primo singolo tratto dal loro nuovo disco Il Paese Delle Scimmie





FIGURA4
Presenta
Il videoclip di Monkey Paradise
Primo singolo tratto dal loro nuovo disco IL PAESE DELLE SCIMMIE

Il video


Attivi dal 2011, con una naturale propensione al vecchio crossover, ma anche ad altre sonorità dell’universo rock, Figura4, il cui nome deriva da un vecchio manga e dalla mossa di
sottomissione del noto wrestler Ric Flair, nel luglio del 2012 pubblicheranno il loro nuovo album; IL PAESE DELLE SCIMMIE.
Il disco è anticipato dal video del brano Monkey Paradise.

IL VIDEO
Monkey Paradise rappresenta l’Italia attraverso questa metafora intrinseca nel suo titolo.
Il testo esprime l’attitudine degli italiani ad usare spropositatamente parole su parole spesso però
rimanendo intrappolati dalla routine che non gli consente di arrivare a quel cambiamento radicale di cui tanto avremmo bisogno!
Monkey Paradise è l’esasperazione del concetto primordiale “predica bene e razzola male” di cui ci
siamo fatti esponenti principali in tutta l’Europa e forse in tutto il mondo.
Nel video di Monkey Paradise Stefano (Voce Figura4) è il primo ad essere plagiato, quasi “contagiato” da questo modus operandi all’italiana dopo la visione di alcuni programmi televisivi.
(il contagio è rappresentato da una maschera da scimmia).
Nel corso delle scene gli altri componenti del gruppo saranno prima divertiti, poi arrabbiati ed
infine anch’essi contagiati insieme a tutte le altre persone presenti nel video che nel corso delle
scene e durante il concerto della band a cui assistono saranno man mano tutti mascherati.
Lo psicologo “Gib”, che rappresenta un pò tutte quelle persone che fanno della propria cultura un
vanto e che si credono al di sopra delle parti quindi fuori pericolo, al quale Stefano si rivolge per un aiuto, appare quasi immune a questo contagio e parteciperà al concerto solo per comprendere
meglio; A fine concerto però anche lui indosserà la maschera lasciando a chi guarderà il video tutte le considerazioni del caso.

mercoledì 19 giugno 2013

Il singolo estivo di Jolebalalla è "La Musica (Babilonia Regna Ma Non Domina)"



Dopo aver firmato l'inno di M'illumino di Meno 2013
sulla giornata dedicata al risparmio energetico

JOLEBALALLA
Presentano il loro secondo singolo/videoclip
"La Musica (Babilonia Regna Ma Non Domina)"


Il videoclip:



Dopo il loro singolo "M'illumino Di Meno" scelto come inno della giornata nazionale del risparmio energetico, la reggae band umbra, Jolebalalla, torna con un nuovo singolo che ci trasporta immediatamente alle temperature caraibiche.
"La Musica (Babilonia Regna Ma Non Domina)", così hanno intitolato la loro ultima produzione: un brano dal sapore fresco, una melodia accattivante, una dichiarazione d'amore per la musica in levare, che ci scalda l'anima. Ancora una volta la band torna a mettere l'accento su una tematica davvero importante: il reggae può essere la musica che accompagna una perfetta serata di divertimento, sì, ma anche la crescita di un uomo, la formazione della sua personalità, l'evoluzione dei suoi ideali. Concepito fra le verdi colline dell'Umbria e registrato al "Boomker Sound Studio", fucina fiorentina di reggae vibes veramente di qualità, questo singolo è una garanzia di successo. Accompagna l'uscita del singolo il video, che riprende una coloratissima performance pittorica realizzata dalla band per l'occasione.
Consigliamo a chiunque cerchi una perfetta colonna sonora per le proprie vacanze di ascoltarselo e godersi il meritato riposo… se invece siete fra coloro che le vacanze dovranno accontentarsi di sognarle, la Jolebalalla vi regala questa nuova fantastica Hit per chiudere gli occhi e sognare un mondo diverso, libero dai gretti meccanismi di Babilonia. Questo mondo può esistere, ed il popolo della reggae music ha già iniziato a costruirlo.


Buona estate a tutti!

LEGGI QUI LA BIOGRAFIA DELLA BAND



martedì 18 giugno 2013

Fede & gli infedeli lanciano il video del brano "Il frutto proibito"



Fede & gli infedeli
Presentano
"Il frutto proibito"
Tratto dall'album imminente GITA PER BAMBINI
Etichetta; 0-fi Records

Guarda qui il video

"Fede & gli Infedeli"è una band di recente formazione (9 elementi) fondata da Federico De Robertis, musicista e compositore (ha lavorato e lavora a tutt' oggi alla realizzazione di colonne sonore per Gabriele Salvatores, Carlo Vanzina e altri).
Già a stretto contatto per produzioni cinematografiche, questa band/gruppo di lavoro, Fede & gli infedeli hanno appena finito di registrare il loro primo album (Gita per bambini) composto da 13 tracce.
Il singolo verrà accompagnato da un video al quale, tra gli altri, ha partecipato il noto attore cinematografico Diego Abatantuono.

BIO DI FEDERICO DE ROBERTIS

Plagio presenta il video di "Saremo trasparenti", il primo di una serie di singoli stagionali




Plagio tende a plagiare, anzi ad assomigliare. A giocare.
Plagio è un marchio sotto cui opera una combo di artisti provenienti da tutto il mondo.
Ogni periodo dell'anno avrà il suo sound.


PLAGIO
Presenta il video
"Saremo trasparenti"
In distribuzione su I tunes e tutti i negozi digitali dall' 8 maggio 2013
Label: Maninalto!


YOU TUBE:


Esistono i gruppi, oppure esistono i cantanti. Plagio è un marchio come può esserlo "il deboscio" o il collettivo "Wu Ming", ma in ambito musicale. Riconoscibile ma senza un volto. Come "Luther Blissett", è uno pseudonimo collettivo che racchiude varie personalità.
Non esiste infatti una foto ufficiale che li ritragga in carne e ossa, esiste solo un avatar. Un progetto senza volto, trasparente…
"Saremo trasparenti" è la canzone manifesto del progetto di Plagio, è un brano che suona sui 4 accordi che compongono le canzoni più famose di sempre (do, sol, la-, fa; come "so lonely", "with or without you", "no woman no cry", "barbie girl", "yesterday", e 1000 altre), ne esce una canzone che alla lontana ne ricorda tante altre. Sarà un plagio?

Ecco il trucco... la melodia è originale, inedita.

Plagio è un collettivo di artisti. Un'idea di gruppo che va oltre quello che abbiamo in testa tradizionalmente.
"La musica oggi non si accontenta della canzone ma ha bisogno anche di un'immagine, del video, del suono giusto, di una squadra di consulenti", dice Davide Romagnoni, voce del collettivo. "Plagio allarga l'idea del gruppo fatto di chitarra, basso etc., e pensa al gruppo come ad un team composto anche da professionalità diverse, dove la canzone conta quanto l'avatar o il video."

Plagio quindi è una combo internazionale capitanata da Davide Romagnoni (autore, voce e responsabile del prodotto canzone), D. Minach (austriaco, che lavora alle alchimie sonore in studio), D. Lenaerts (belga che ha disegnato l'avatar composto da tante porzioni di icone pop) e G. Palacios (argentina che è l'ascoltatore critico e sociologo).

 Anche il cammino "discografico" non è propriamente tradizionale.
"Uscirà una canzone ogni stagione. Noi facciamo slow music, seguiamo il naturale scorrere delle cose, ogni canzone sarà abbinata ad una stagione. In estate "Saremo trasparenti", in autunno, inverno e primavera altre 3 canzoni.
Chi ha detto che bisogna uscire con un album? Per la natura del progetto non avrebbe senso farle uscire tutte insieme."


"Saremo trasparenti" è stato registrato e mixato da D. Minach e masterizzato a Los Angeles da Hans DeKline (Snoop Dogg, Morcheeba, Joey Santiago [The Pixies], 9/11 memorial cd [feat. John Lennon, Bob Dylan, Johnny Cash].

giovedì 13 giugno 2013

I Contratto Sociale GNU_Folk presentano l'album "R_Evoluzione" e il singolo "Rory prende la via della collina"




LATLANTIDE
PRESENTA

CONTRATTO SOCIALE GNU_FOLK

Album "R_Evoluzione"
Etichetta: LATLANTIDE (P) 2013
Catalogo: LAT 151
Editore Musicale: © LATLANTIDE PROMOTIONS
Genere: Rock Folk
Distribuzione: Edel Italy srl
Data di Uscita:  11 giugno 2013

SITO    WWW.LATLANTIDE.IT    

Guarda il video di
'Rory prende la via della collina'



Contratto Sociale GNU_Folk è un gruppo di 7 elementi che nasce a Lucca nell'estate del 2000, formato da: Federico Camici Roncioni (Kiko) alla voce e fisarmonica, Giovanni Pietro Vitali (Giovi o GPV) ai cori e chitarra acustica, Carlo Andrea Berti (Cobra) al violino, Francesco Del Chiaro (Fonello) alla batteria e percussioni, Adriano Chicca (il Chicca) al Basso, Diego di Vita (Diego) alla Chitarra elettrica - acustica - banjo - bouzouki - cori, Stefano Piamonti (Steppia) mixer e suoni.
Da quel momento l'intreccio delle esperienze dei componenti, stimola la reinterpretazione di brani dei Pogues, canzoni e musiche tradizionali europee e la scrittura di brani nuovi, nasce così un lungo percorso fatto di spettacoli live fra musica, teatro e ricerca, alcuni di questi brani, le cui tematiche sono perlopiù legate a temi attuali, entrano in rotazione su alcune web radio e vengono pubblicati in varie compilation.
A inizio 2010 i Contratto Sociale GNU_Folk partecipano al concorso internazionale "Emergenza Rock Festival" risultando terzi nella finale regionale, mentre nel Luglio dello stesso anno vincono il "Summer Giovani", concorso legato al rinomato festival musicale "Lucca Summer Festival".
Fra il 2009 e il 2010 escono i primi due EP:  "CsGf Rosso" e "CsGf Nero", completamente autoprodotti, dal 14 novembre dello stesso anno intraprendono un tour nei teatri italiani, in collaborazione con la compagnia "Teatro e non Solo", con lo spettacolo intitolato "Alt, la Primavera del '78", incentrato sulle figure di Peppino Impastato e Aldo Moro.
Il primo album ufficiale della band è "R_Evoluzione" (Latlantide - 2013), un risultato importante grazie alla produzione artistica di Andrea Mei, ex fisarmonicista dei Gang ed autore di alcuni fra i più bei brani dei Nomadi.
L'intento generale dei Contratto Sociale GNU_Folk è costruire, attraverso canzoni nuove e vecchi brani popolari, una nuova musica popolare, che sia specchio del mondo globalizzato ed elettrico, affiancando sonorità e strumenti della tradizione internazionale alle così dette "nuove musiche popolari" quali reggae, rock, punk-rock, etc...


Tracking List Album CD "R_EVOLUZIONE" - CONTRATTO SOCIALE GNU_FOLK:


1. ORA E SEMPRE RESISTENZA feat. Elena Giuliani (Camici Roncioni Federico)
2. LA NOTTE DI GENOVA feat. Andrea Mei-Elena Giuliani-Picchio Banda Bassotti (Vitali Giovanni Pietro)
3. IL CANTO DELLA RIVOLTA (Camici Roncioni Federico)
4. PROSSIMO PASSO (Camici Roncioni Federico)
5. JOHNNY E MARY feat. Marino Severini Gang (Vitali Giovanni Pietro)
6. ION CAZACU feat. Alina-Florina e Nicoletta Cazacu-Picchio Banda Bassotti (Vitali Giovanni Pietro)
7. MUSICA POPOLARE feat. Andrea Mei (Camici Roncioni Federico)
8. RORY PRENDE LA VIA DELLA COLLINA feat. Andrea Mei (Vitali Giovanni Pietro)
9. FRA VINO E POESIA feat. Dunia-Molina-Enrico Capuano (Camici Roncioni Federico)
10. PORTELLA DELLA GINESTRA  feat. Luca Lanzi Casa del Vento (Vitali Giovanni Pietro)
11. UNA QUESTIONE PRIVATA feat. Paolo Archetti Maestri Yo Yo Mundi (Vitali Giovanni Pietro)

mercoledì 12 giugno 2013

Il rapper Step One presenta l'EP "Le mie parole peggiori" e il video della title track



LATLANTIDE
Produzione - Discografia - Promozione
SITO    WWW.LATLANTIDE.IT


STEP ONE
EP "Le mie parole peggiori"


Guarda qui il video
"Le mie parole peggiori"

Esce martedì 11 giugno il nuovo lavoro discografico del rapper ticinese Step One, l'EP "Le mie Parole peggiori" contiene cinque brani inediti tra i quali l'omonimo singolo, introspettivo e tagliente ritmato da note che richiamano sonorità luminose.
Come già ci aveva abituati con il suo album di debutto "Reset", uscito nel 2011 per l'etichetta discografia Latlantide, le produzioni musicali sulle quali Step One incastra le sue rime spaziano a 360 gradi andando a toccare generi come il rock, il pop, la musica elettronica e il rap underground, genere dal quale nasce il percorso musicale del giovane artista, su cui si differiscono invece le tematiche affrontate, molto più personali ed immaginifiche rispetto al precedente lavoro.


Artista: STEP ONE
Singolo consigliato: "LE MIE PAROLE PEGGIORI"
Album: "LE MIE PAROLE PEGGIORI"
Prodotto da LATLANTIDE (P) 2013
Editore: LATLANTIDE PROMOTIONS (c)
Supporto: CD
Genere: Rap Hip Hop
Catalogo: LAT 154
Distribuzione: LATLANTIDE
Data di Uscita:  11 Giugno 2013


Tracking List Album "LE MIE PAROLE PEGGIORI" STEP ONE:

1. COME SE IL MONDO FINISSE  (Dal Borgo Stefano - Hodic Dino)
2. SANGUE INFETTO  (Dal Borgo Stefano - Hodic Dino)
3. LE MIE PAROLE PEGGIORI  (Dal Borgo Stefano - Passera Claudio)
4. TROPPI FILM (feat. Dyno)  (Dal Borgo Stefano - Hodic Dino)
5. ULTIMA CANZONE (feat. Poul)  (Dal Borgo Stefano - Paone Paolo - Passera Claudio)

martedì 11 giugno 2013

I SANPIETRO presentano l'omonimo album e il video di "Corrispondenza Univoca"

cover_SANPIETRO-album-2013  

LATLANTIDE

Produzioni Musicali - Promozione - Discografia

PRESENTA

SANPIETRO

Album "Sanpietro"

Etichetta: LATLANTIDE (P) 2013

Catalogo: LAT 149

Editore Musicale: © LATLANTIDE PROMOTIONS

Genere: Rock Folk

Distribuzione: Edel Italy srl

Data di Uscita: 11 giugno 2013

SITO WWW.LATLANTIDE.IT

Email INFO@LATLANTIDE.IT

Guarda qui il video

"Corrispondenza univoca"

http://www.youtube.com/watch?v=ZVeElvdb1SY

I SANPIETRO nascono nel febbraio 2013, prendendo vita da "LaFolkeria" band FolkRock bergamasca, che dopo più di cento concerti in sette anni (aprendo live con Marlene Kuntz, Zulù ed Enrico Capuano, Pan Del Diavolo, Casa del vento e Banda Bassotti….), un'album e diversi EP autoprodotti, ha deciso di ricrearsi con un cambio di formazione, intenzione ed energia, decidono così di cambiare nome per ricominciare da zero, portando aria fresca a vecchie e nuove idee, nascono i "Sanpietro", band composta da: Damiano Sangaletti (Voce - Chitarra - Armonica), Andrea Martina (Chitarra Elettrica e Cori), Mauro Amadei (batteria e percussioni), Giorgio Vitali (Basso Elettrico e Acustico).

L'omonimo album "Sanpietro" (Latlantide - giugno 2013) è l'album d'esordio della nuova band, gli argomenti trattati nelle canzoni sono la vita in generale, dal suo punto più basso, il lavoro, al suo punto più alto, l'amore e gli ideali, il sound spazia nella sperimentazionetra rock e folk in nuove soluzioni di continuità, il risultato è esaltante, pura energia in ogni direzione.

Tracking List Album CD "Sanpietro" - SANPIETRO:

1. AMERICA (Sangaletti Damiano)

2. CORRISPONDENZA UNIVOCA (Sangaletti Damiano)

3. BORBOTTANDO (Sangaletti Damiano)

4. LUI IL SORTEGGIATO (Sangaletti Damiano)

5. 1080 (Sangaletti Damiano)

6. NERO VINILE (Sangaletti Damiano)

7. LEI LA SORTE (Sangaletti Damiano)

8. LITTLE BOY (Sangaletti Damiano)

9. TUTTO E NIENTE (Sangaletti Damiano)

lunedì 10 giugno 2013

Toni Moretto presenta il nuovo video de "Il sole dagli occhi"

COVER_TONI_MORETTO    

TONI MORETTO

Presenta

IL SOLE DAGLI OCCHI

TM Records

Distribuzione Good Fellas

Guarda qui il video

http://youtu.be/az0SCJQ1TAI

Membro fondatore dei Pitura Freska (mitica band reggae veneta) Moretto esce dal gruppo e si rifugia in Toscana… Vita bucolica... Nel frattempo costruisce uno studio di registrazione (quello che lui chiama roots lab) sugli Appennini vicino a un ruscello.

Il disco esprime un magico connubio tra Daddy Wally (batteria), Irie V (basso), Ludus Pinski (tastiere), ovvero i tre One Drop Band con esperienza internazionale), Riverbero (tastiere di W.Vibes, Roots United , Bangarang e D.Band), GincaMan (percussioni di W Vibes e R.United), Boschetto al sax (Marjas, Jaka, Generale, Toni e 1D.B. e Bangarang), Nicola Cellai alle trombe (Fantomatik Orc.), ai cori Elena e MisTilla (cantante corista di R.United, Bangarang, Jaka etc.), al violino pizzicato: Valentino! L’intento di Toni Moretto e di questa lista di guest di grande caratura con “Il Sole dagli occhi” è quello di diffondere un originale e potente messaggio roots italiano sia con le musiche che coi testi.

Con complici di tutto rispetto (la line up che compare nel disco, il meglio dei musicisti reggae in Italia) dà vita a questo disco che piega il roots reggae alle melodie pop da “sole negli occhi”.

Gang presenta il nuovo album 'Il seme e la speranza'


LATLANTIDE
Produzioni Musicali – Promozione - Discografia
SITO    WWW.LATLANTIDE.IT  


GANG
“IL SEME E LA SPERANZA” Album

I Gang continuano il loro percorso culturale, gettano ancora i preziosi semi di libertà,  giustizia sociale e pace, ci sono idee, ideali e tracce di cultura contadina, affinchè da questi semi germoglino in continuazione soluzioni positive e si torni alla terra come elemento d’ispirazione.
Nel disco ci sono brani immortali e rarità come “Comandante”, "La pianura dei 7 fratelli" eseguita dal Coro Delle Mondine di Novi,  “4 Maggio 1944 - In Memoria” che racconta la storia della famiglia Mazzarini, massacrata dai nazi-fascisti, la cover "This land is your land" di Woody Guthrie, "E’ terra nostra" e "Lacrime del Sole" che ricordano il mondo contadino con tutto il suo carico di fatica e sacrifici, è un disco emblematico dei fratelli Severini con il bagaglio delle loro esperienze, il tutto sigillato con la copertina di un dipinto del loro grande conterraneo Enzo Cucchi.
L’album “Il seme e la speranza” (Latlantide – giugno 2013) pubblicato originariamente nel 2006, si ripresenta in veste rinnovata e aggiornata, la cura dei suoni con il nuovo mastering analogico regalano vigore a un’album indispensabile della musica italiana.


Artista:  GANG
Titolo Album: “IL SEME E LA SPERANZA”
Etichetta: LATLANTIDE (P) 2013

Catalogo: LAT 150

Editore Musicale: © LATLANTIDE PROMOTIONS

Genere: Rock Folk

Supporto: CD album
Distribuzione: Edel Italy srl
Data di Uscita:  11 giugno 2013

Tracking List Album CD “IL SEME E LA SPERANZA” - GANG:

1.      E' TERRA NOSTRA    (Severini Marino – Severini Alessandro)
2.      LACRIME DEL SOLE    (Severini Marino – Severini Alessandro)
3.      A MARIA    (Severini Marino – Severini Alessandro)
4.      4 MAGGIO 1944 IN MEMORIA    (Severini Marino – Severini Alessandro)
5.      LE VOCI DELLA TERRA UNO  (feat. Altamante Logli)    (Severini Marino – Severini Alessandro)
6.      A LA MOLINA NO VOY MAS    (Jara Victor)
7.      INTRO COMANDANTE    (Severini Marino – Severini Alessandro)
8.      COMANDANTE    (Severini Marino – Severini Alessandro)
9.      CHICO MENDES    (Severini Marino – Severini Alessandro)
10.  LE VOCI DELLA TERRA DUE   (feat. Gastone Pietrucci)    (Severini Marino – Severini Alessandro)
11.  SALUTEREMO IL SIGNOR PADRONE     (Marini Giovanna)
12.  LE VOCI DELLA TERRA TRE  (feat. Maria Cervi)       (Severini Marino – Severini Alessandro)
13.  LA PIANURA DEI 7 FRATELLI  (feat. Coro Delle Mondine Di Novi)   (Severini Marino – Severini Alessandro)
14.  LA CANZONE DELL'EMIGRANTE      (Severini Marino)
15.  THIS LAND IS YOUR LAND    (Guthrie Woody)
16.  LAVORO PER IL PANE     (Severini Marino – Severini Alessandro)



venerdì 7 giugno 2013

Immanuel Casto presenta il nuovo videoclip 'Tropicanal'


IMMANUEL CASTO
Presenta
"TROPICANAL"
Su Itunes e negozi digitali dal 30 maggio

GUARDA QUI IL VIDEO


"Persi tra le onde, noi gole profonde
Giunge dalla costa, un ritmo pederasta"

Oggetto di interrogazioni parlamentari per il suo recente gioco di carte dedicato allo
sfruttamento della prostituzione che è attualmente il gioco di carte più venduto in
Italia (www.squillogame.com), già fattosi notare in passato per successi musicali e provocatori
come “Anal Beat” o “Escort 25”, IMMANUEL CASTO ritorna in scena con un nuovo
singolo: “TROPICANAL”.
“Tropicanal” è una sorta di canzone manifesto, con una evoluzione del sound già raffinatissimo
di Immanuel e testo pungente con effetto sexy e velato.
Nel nuovo singolo il Casto Divo (come lo chiamano i suoi numerosi fan) si concede un ritorno
alle origini e si congeda momentaneamente dalla denuncia sociale per cantare la gioia di dare
e ricevere parti del nostro corpo, con una generosità che rischia forse di essere dimenticata nel
cinismo della società moderna. Afferma l'artista : "Quanto è gaia la papaya? Una domanda
senza risposta ma che ci fa sperare in un mondo di luce e di uguaglianza, dove il culo,
posseduto da uomini, donne, etero e gay, ci riunisce nell'abbraccio ideale delle sue natiche".
Il singolo sarà accompagnato da un sognante video balneare come al solito di gran classe,
tributo alla celebre Wicked Games di Chris Isaak, e preannuncia l’uscita, dopo l’estate, del
nuovo album di inediti "Freak & Chic", oltre che di “Squillo - Bordello d'Oriente”, ovvero
l'espansione di Squillo, un nuovo mazzo di 100 carte a tema orientale.
LEGGI QUI IL TESTO DEL BRANO
LEGGI QUI LA BIOGRAFIA

www.immanuelcasto.it
www.facebook.com/castoimmanuel