giovedì 29 agosto 2013

EDITH a.u.f.n. presentano l'omonimo disco d'esordio






EDITH a.u.f.n.
Presentano il loro disco d’esordio d’esordio
Edith A.u.f.n.

Etichetta: Seahorse Recordings
Distribuzione: Audioglobe
Data di uscita: 10 settembre


ASCOLTA IL DISCO


Un percorso lento, lungo e costante, avviato a Chieti 8 anni fa. Da allora un’intensa attività live e numerose esperienze in studio hanno permesso di arrivare con consapevolezza al giugno del 2013, mese in cui esce per Seahorse Recordings  il primo full length omonimo di Edith A.u.f.n.
Il disco è stato concepito per concretizzare quanto prodotto negli scorsi anni dai cinque giovani abruzzesi declinando questo materiale secondo le influenze maturate più di recente. Le tracce dell’album vogliono coniugare essenzialità e immediatezza, parlare del nulla e del tutto, lasciare che la musica e le parole concorrano nel dare un univoca e completa visione di un universo dicotomico. D’altronde lo stesso nome del progetto – per esteso Edith Aveva Un Fondo Nichilista – concorre a descrivere l’atmosfera ossimorica dell’album, fatta di forma canzone (al centro la donna e l’emotività) e dilagamento post prog (il fondo nichilista). In totale dieci tracce, poco più di mezz’ora;  presentare un opera prima risulta molto difficile quando si vuole dire molto: i brani raccontano con immagini e colori il mutamento, la crescita e la decrescita  dell’individuo che osserva il mutare della società, dei suoi ritmi, delle sue fondamenta. Le melodie di matrice pop e post rock tradiscono la realtà del significato di fondo: Edith Aufn vuole essere un disco pieno e profondo, fresco e nevoso come l’inverno sugli Appennini.

Prodotto mixato e masterizzato da Paolo Messere (Blessed Child Opera, Ulan Bator), all’Eye & Ear Studio.

Per chi vuol saperne di più


mercoledì 28 agosto 2013

Marcello Capozzi presenta l'album Sciopero!




MARCELLO CAPOZZI
Presenta
Sciopero
Etichetta: Seahorse Recordings
Distribuzione: Audioglobe
Data di uscita: 10 settembre


Dopo l’EP autoprodotto postato in diversi luoghi del web, tra cui Nazione Indiana (tra i maggiori blog letterari italiani), il musicista casertano Marcello Capozzi pubblica SCIOPERO, il suo primo lavoro discografico. L’album include i quattro brani del precedente EP in versione rimasterizzata, più sei tracce del tutto inedite.
Presentato il 2 Giugno con un’esibizione dal vivo all’interno degli studi di Rai RadioTre durante il programma “Zazà”, SCIOPERO è disponibile nei negozi di dischi, nelle Fnac, nelle Feltrinelli e nei Digital stores (Itunes, Amazon, Ibs, ecc…. ).

Biografia
Marcello Capozzi è un musicista nato a Napoli nel 1984 e cresciuto prevalentemente a Caserta. Nelle sue produzioni suona vari strumenti musicali, ma è principalmente autore, cantante e chitarrista.
Laureato in Filosofia, ha collaborato con siti letterari, quali Mr. Dedalus e Rivista Godot. Nel febbraio 2012 ha inciso un EP autoprodotto, pubblicato in digitale sul suo sito internet durante l’estate e riproposto in altri luoghi del web, tra cui Nazione Indiana - il più importante blog letterario italiano.
È collaboratore di MusicRaiser, la piattaforma di crowdfunding per progetti musicali fondata da Tania Varuni e Giovanni Gulino - voce dei Marta sui tubi.
Ha partecipato al disco “Vdb23/nulla è andato perso” di Claudio Rocchi e Gianni Maroccolo (Litfiba, Cccp, Csi, Marlene Kuntz), nell’ambito di un particolare esperimento: lo sviluppo corale di un brano strumentale in decine di tracce di solo basso.
Nel Dicembre 2012 ha completato a Trapani le registrazioni del suo primo lavoro discografico, prodotto con Paolo Messere (Blessed Child Opera, Silken Barb, Ulan Bator).


martedì 27 agosto 2013

Dal 27 al 29 settembre si terrà l'edizione 2013 del Mei 2.0!



AL VIA IL MEI 2.0
CHE SI TERRA’
IL 27, 28 E 29 SETTEMBRE A FAENZA

ECCO LA NUOVA EDIZIONE DEL PIU’ GRANDE FESTIVAL PER EMERGENTI E INDIPENDENTI IN ITALIA
Dopo il grande successo delle prime due edizioni torna il Mei Supersound di Faenza
il festival dei festival per i giovani emergenti realizzato con la Rete dei Festival
La prima Mostra d’Arte per Musica Indipendente ed Emergente Contemporanea e la piu’ grande vetrina della nuova musica italiana
Blastema, Peppe Voltarelli, Max Monti, Moreno Conficconi, Dori Ghezzi, Il Santo Niente, Bandabardo’, Camillore’, Andrea Mingardi, Enrico Ruggeri, Gene Gnocchi, Bengi dei Ridillo,
Los Fastidios, Matrioska, A3 Apulia Project, The Tricky, Dr U, Nesli, Enzo Avitabile, Leo Miglioranza,  Shel Shapiro, Omar Pedrini, Fabrizio Moro,
Brothers in Law, Mecna, Fast Animals and Slow Kids, Girless & The Orphan, Criminal Jokers, Gianluca Lo Presti
Massimo Bubola, Management del Dolore Post Operatorio, Equ, The Talking Bugs, Le Maschere di Clara, Emilio Gallo, The Big Charlie, Le Furie, Good Vibe Style,
Mark Williams, Anna Galletti, Massimo Benini, Mario Lavezzi,
Pierpaolo Capovilla, Cristiano Godano, Almamegretta, Saluti da Saturno, Luca Bassanese, Barresi Project, Roberta Di Lorenzo, Marcabru, Sulutumana,
Leo Pari, Kutso, Luca Molla, Davide Zilli, Incomprensibile FC, Davide Vettori, Anna Luppi, Diverba e tantissimi altri:
ecco i primi nomi del grande Mei 2.0 di Faenza


Dopo il grande successo delle ultime due edizioni con oltre 50 mila presenze torna il Mei 2.0, il festival dei festival per i giovani emergenti: Faenza dal 27 al 29 settembre tornerà ad essere la loro vetrina, grazie a una manifestazione che ha ospitato  solo nelle ultime due edizioni oltre 400 artisti e  band, 300 espositori, 100 siti, blog e web radio, personalità del mondo dello spettacolo e della cultura, ha organizzato 50 incontri e una straordinaria Notte Bianca con un circuito di oltre 30 spazi di musica dal vivo. Anche quest’anno CI sono oltre 150 festival per giovani emergenti che porteranno a Faenza, capitale della musica indipendente ed emergente, le loro migliori realta’, creando così la piu’ importante vetrina della nuova musica italiana.
Solo negli ultimi due anni il nuovo Mei, che celebra i suoi vent’anni di attivita’ partiti con una grande kermesse rock contro tutti i razzismi al Palasport di Faenza insieme a Videomusic nel 1993, che diede il via ai grandi eventi indipendenti a Faenza,  è stato trampolino di lancio per artisti del calibro di Erica Mou e dei Blastema, esplosi a Sanremo Giovani, Lisa Manara, tra i finalisti di The Voice, I Cani e Lo Stato Sociale, due delle migliori realtà indie rock in Italia, il folk rocker emiliano Daniele Ronda premiato al Mei ancora sconosciuto, e tantissimi altri, solo per citarne alcuni.

Gli ospiti
Quest’anno il Mei celebrerà 20 anni di neo-folk italiano indipendente con alcuni ospiti rappresentativi dei tanti passati dal Mei, come Peppe Voltarelli, la Bandabardò, gli Almamegretta e altri ancora, rappresentativi di vent’anni di lavoro della nuova scena indipendente sulla musica popolare rinnovandola e riportandola con grandi successi al pubblico piu’ giovane.

A  trenta giorni dall’avvio della 72 ore di musica indipendente non stop, ecco il programma dei concerti live giorno per giorno, per un primo programma di massima:
Il 27 settembre live di Peppe Voltarelli ospite della serata “Balera!” che recupera la tradizione della Romagna con un omaggio alla musica di Secondo Casadei, “Secondo a Nessuno”, con Moreno Conficconi e il Sestetto 1928 Le Origini. Inoltre in tutto il centro storico si svolgerà la Faenza Street Parade, con dj indie e rock di tutto il territorio nei locali di Faenza; i Blastema saranno presenti con il loro progetto sperimentale “RePlay Blastema: Sole tu Sei”, insieme a Max Monti dei Quintorigo.
Sabato 28 settembre saranno tanti gli appuntamenti che si susseguiranno fin dal pomeriggio: dalla presentazione de “L’Impronta” con Dori Ghezzi a “Il Santo Niente” di Umberto Palazzo, a tante presentazioni letterarie a tema musicale. A partire dalle 18:00 sul grande palco di piazza del Popolo live, durante la Notte Bianca, con Erriquez, Finaz & Ramon della Bandabardò seguiti dagli emergenti Camillorè, che presenteranno proprio al Mei il loro nuovo album. Durante la grande Notte Bianca sarà reso omaggio alla carriera di Enrico Ruggeri, che sarà presente per la premiazione del vincitore del concorso Mei a lui dedicato “Indipendente Mente”,  e saranno presentati i vincitori del contest ‘Gli Eroi di Cartone’ dedicato alla memoria di Lucio Dalla; seguiranno poi la consegna della Cittadinanza Onoraria Rock a Gene Gnocchi, da poco residente a Faenza, la musica di Andrea Mingardi, la presentazione del nuovo disco Daniele Bengi Benati, leader dei Ridlllo, la premiazione di Nesli come artista più presente in cima alla classifica Indie Music Like 2013 e tantissimi altri ospiti che si stanno via via aggiungendo. Sul palco della Notte Bianca si alterneranno poi le migliori band della Carovana dei Festival, gli artisti selezionati da Musica contro le Mafie e le tre band selezionate da Mtv New Generation The Big Charlie, Le Furie e Good Vibe Style e i Management del Dolore Post Operatorio, vincitori della Targa Giovani Mei Speciale Rete dei Festival come Miglior Band Live Emergente dell’Anno.
Contemporaneamente, si terra’ una grande serata live di musica giovanile emergente nella prestigiosa cornice del Teatro Masini: tra gli ospiti, Shel Shapiro verrà premiato per il suo impegno a favore della Costituzione italiana; Omar Pedrini presenterà il suo nuovo album portando con se’ alcuni ospiti; si esibiranno Leo Miglioranza  ed Enzo Avitabile, recentemente premiati insieme a Francesco Guccini da Amnesty Italia al festival Voci per la Liberta’ e Fabrizio Moro, che sarà premiato per il miglior videoclip di sempre sul tema della legalità: ‘Pensa’. Si svolgeranno inoltre le premiazioni della Targa Mei Giovani dedicata ai talent under 25, che quest’anno ha incoronato Brothers in Law, Mecna, Fast Animals and Slow Kids, Girless & The Orphan, Criminal Jokers, tutti live al Teatro Masini di Faenza a partire dalle ore 20 e 30.
Inoltre, grande serata di qualita’ presso il Museo Internazionale delle Ceramiche,  con lo showcase di Massimo Bubola con il progetto InstantSongs presentato per la prima volta in anteprima al Mei 2.0 e presentazione del nuovo album dei The Talking Bugs, che uscira’ per la Urtovox, vincitori del SuperStage 2012 oltre all’esibizione degli Equ, recenti vincitori del Premio Bindi.
Domenica 29 settembre grande giornata di chiusura della manifestazione: a partire dal pomeriggio, quando Roberta Di Lorenzo presenterà il proprio progetto musicale contro il femminicidio, “Polsi”, collegato a un contest il cui vincitore verrà premiato dalla Senatric Josefa Idem, ispiratrice delle ultime norme legislative contro il femminicidio. A partire dalle 16:00 nel Foyer del Teatro Masini Cristiano Godano dei Marlene Kuntz presenterà la nuova band dei Diverba, mentre Pierpaolo Capovilla presenterà l’ultima data estiva del grande tour reading ‘La Religione del Mio Tempo’, le letture di Pierpaolo Pasolini in tre atti, vero e proprio evento culturale dell’anno visto che il tour ha toccato oltre 35 città italiane.
Sul palco in piazza del Popolo grande concerto di chiusura con il neofolkdubreggae degli Almamegretta. E poi Saluti da Saturno, vera rivelazione romganola dell’anno, il cantautore Luca Bassanese, Barresi Project e tanti altri, mentre al pomeriggio Danilo Sacco raccongtera’ i suoi 20 anni di carriera dopo il lancio della band che portera’in tour in Italia tutti i brani di Francesco Guccini e  nell’area del Cortile di Palazzo Laderchi si concludera’ a sera la tre giorni indipendente ed emergente con l’esibizione dei  Nadar Solo insieme a Pierpaolo Capovilla.

Fiera, incontri e formazione
La manifestazione prevederà come sempre un’ampia area espositiva nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 settembre nella Piazza del Popolo cui parteciperanno circa 200 espositori, oltre 400 operatori del settore e soprattutto dedicherà spazio ai festival della Rete dei Festival con la partecipazione di oltre 150 festival e al mondo del web con le radio, le tv, i siti e i blog e tutto il mondo on line; non mancheranno momenti di confronto e di aggiornamento sui temi più rilevanti riguardanti il mondo dei festival e dei live, il crowdfunding, le web radio e web tv, le nuove start up musicali che si affidano al web, oltre a focus sul tema dei diritti per gli autori ed editori, i produttori e gli artisti. Due pomeriggi di convegno si terranno a partire dalle 14:30 nella Sala del Consiglio Comunale di Faenza, nel corso dei quali saranno anche premiate diverse delle realtà più significative del panorama musicale indipendente italiano, dai nuovi festival alle etichette indipendenti online ai media e nuovi media al fianco della musica indipendente. Saranno presenti tantissimi dei più affermati professionisti del settore, incluso Mark Williams, Direttore Artistico Europeo di Spotify, per un panel dedicato tutto alla piattaforma musicale online più interessante del momento e saranno premiate le migliori realta’ di festival musicali al servizio per gli emergenti come la Carovana dei Festival e tanti altri sabato 28 settembre, mentre il giorno dopo si premieranno le migliori realta’ web al servizio della musica indipendente come Musicraiser insieme a tanti altri.
E naturalmente non mancheranno la formazione e il sostegno dedicato agli emergenti con due appuntamenti giornalieri completamente gratuiti, il seminario Music Lab e il Campus Mei, ai quali si aggiunge il laboratorio di musica elettronica a cura di Gianluca Lo Presti in collaborazione con Discodada che si svolgerà per tutta la giornata di sabato 28 settembre.

I contest
Diversi i premi che verranno assegnati al Mei, come il premio per l’artista che nel 2013 ha prodotto le migliori performance live, quest’anno assegnato ai Management del Dolore Post-Operatorio.
Inoltre si esibiranno al Mei i vincitori del concorso dedicato a Lucio Dalla “Gli Eroi di Cartone”, del contest dedicato alla carriera di Ruggeri “Indipendente Mente” e i premi che verranno offerti nel corso della manifestazione includeranno una stampa dell’opera vincitrice del contest grafico “Matite Indipendenti”.
Da sempre attento al web, il Mei 2.0 di quest’anno inaugura inoltre un premio speciale: la Targa Mei Musicletter Indie Blog Award 2013, il primo premio nazionale destinato al miglior blog o sito web indipendente d’informazione musicale e culturale.
La nuova edizione del SuperStage Contest per band emergenti, che ha laureato nei due anni precedenti i Junkfood e The Talking Bugs, ha appena individuato i semifinalisti che si sfideranno a partire dal 17 agosto al Rock Planet di Cervia –questa tappa e’ stata vinta dai Macola & Vibronda-  all’Open Source di Bisceglie, all’Arteria di Bologna e al CPG di Torino. I quattro finalisti suoneranno direttamente al Mei 2.0 di Faenza di fronte a una qualificata giuria che premiera’ il vincitore assoluto.

Tutti i primi nomi

Ecco quindi tutti i primi nomi del Mei 2.0  per una grande vetrina della nuova scena musicale emergente e indipendente italiana: Blastema, Peppe Voltarelli, Max Monti, Moreno Conficconi, Dori Ghezzi, Il Santo Niente, Bandabardo’, Camillore’, Andrea Mingardi, Enrico Ruggeri, Gene Gnocchi, Bengi dei Ridillo, Los Fastidios, Matrioska, A3 Apulia Project, The Tricky, Dr U, Nesli, Enzo Avitabile, Leo Miglioranza,  Shel Shapiro, Omar Pedrini, Fabrizio Moro, Brothers in Law, Mecna, Fast Animals and Slow Kids, Girless & Yhe Orphan, Criminal Jokers,  Massimo Bubola, Management del Dolore Post Operatorio, Equ, The Talking Bugs, Le Maschere di Clara, Emilio Gallo, The Big Charlie, Le Furie, Good Vibe Style,Pierpaolo Capovilla, Cristiano Godano, Almamegretta, Saluti da Saturno, Luca Bassanese, Barresi Project, Roberta Di Lorenzo, Marcabru, Sulutumana, Leo Pari, Kutso, Luca Molla, Davide Zilli, Incomprensibile FC, Davide Vettori, Anna Luppi, Danilo Sacco, Diverba:  ecco i primi nomi del grande Mei 2.0 di Faenza



Per ulteriori informazioni, adesioni, partecipazioni e aggiornamenti su www.meiweb.it   e agli indirizzi mail: info@audiocoop.it e mei@materialimusicali.it



lunedì 26 agosto 2013

Banana Juice è il nuovo singolo dei Vallanzaska




BANANA JUICE
(Vallanzaska / Ruggero de i Timidi)

Banana Juice è il nuovo singolo/videoclip dei Vallanzaska che vede
la collaborazione alla Voce ed alla Regia del maestro Ruggero de i Timidi.(
personaggio di Andrea Sambuco, attore di Zelig e Colorado)
Il nuovo ballo che scatena la tua voglia di estate anche se non è estate.
“Il Villaggio Vacanza è uno stato mentale, il Villaggio Vacanza è dentro di noi”

Link al Videoclip:
http://www.youtube.com/watch?v=CjCwXPraCDo

Scarica gratis l'mp3:
https://www.dropbox.com/s/8iyrvuoova88d2r/Succo%20di%20Banana.mp3

Credits
Regia e Montaggio: Ruggero de i Timidi
Aiuto Regia e Riprese: Fabiana Bisceglia
Trovarobato: Christian 'Skandi' Perrotta
Coreografie: Ruggero de i Timidi
Autori: L. Contini - A. Sambucco
Compositori: L. Contini - C. Perrotta - L. Specchio
Etichetta: Maninalto! Records
Mix e Mastering: Dario Vecchi
Uscita: Agosto 2013
Codice ISRC: ITZB51300087

Link di approfondimento


Andrea De Luca lancia il singolo La Vita Tra Le Dita



ANDREA DE LUCA
Presenta
VIA DIRETTISSIMA 2 E 1 TERZO
Etichetta: Liquido Records
Data di uscita: 07 settembre

Guarda qui il video di
La Vita Tra Le Dita


Tutte le vie hanno un inizio e una fine, via Direttissima no, partiva dal nulla e arriva al nulla, traversata da campi di grano più alti di noi ragazzi, interrotta da rotaie su cui scorrevano i treni merci, asciugata dal sole delle estati dopo la scuola, presa a urli da noi che corriamo in bici senza mani. La strada era ghiaia, l'asfalto l'avremmo visto anni dopo e gli skate sarebbero schizzati come palle sul biliardo. Esistono quattro punti cardinali in natura e convergono tutti in quel luogo e in quel momento quando il Bologna era grande anche sul campo da Subbuteo, quando con gli amici si rubava la gamba di legno di nonna per giocarci a baseball, e per far bella figura con le tipe si lanciava il boomerang portato dall'Australia da mio nonno che aveva la faccia di Bruce Lee. Di questo parla il disco, di bambini nei cortili negli anni 70, dell'Austerity, delle brigate rosse, di Dino Zoff, di Mennea, di Gasmann e Volonte’ di Foreman e Alì, di quelle storie che di passaggio o in prima persona abbiamo vissuto tutti, in questa vita passata tra le dita. fino a quel rito di iniziazione che sancì il passaggio tra l'infanzia e l'età adulta. i Clash in piazza Maggiore nel 1980.

Biografia Andrea De Luca

LEGGI QUI IL COMUNICATO SULL’ETICHETTA LIQUIDO RECORDS


venerdì 23 agosto 2013

Parte il contest Polsi per un videoclip contro la violenza sulle donne



IL MEI PER UN VIDEOCLIP CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Parte il contest “Polsi” di Roberta di Lorenzo: partecipa alla scelta della migliore sceneggiatura per un videoclip contro la violenza sulle donne.
Il primo classificato vincerà 1500 euro messi in palio da Raiser per realizzare un videoclip da presentare al Mei 2.0.
Sara’ presentato domenica 29 settembre al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza dalla Senatrice Sefi Idem ispiratrice dell’ultimo decreto contro il femminicidio
Sara’ la senatrice ravennate Sefi Idem, ispiratrice del decreto del Governo Letta contro il femminicidio presentato ieri, a presentare domenica 29 settembre al Museo Internazionale delle Cermaiche dalle ore 14  il videoclip Polsi di Roberta di  Lorenzo contro la violenza sulle donne nell’ambito della nuova edizione dell’Onda Rosa Indipendente , all’interno del Mei  2.0, che tanto successo ha avuto lol scorso anno.
Il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti promuove la realizzazione di un videoclip contro la violenza sulle donne da presentare al Mei 2.0 che si terra’ a Faenza dal 27 al 29 settembre, il festival dei festival per gli artisti indipendenti ed emergenti. Parte il contest “Polsi” di Roberta Di Lorenzo, sponsorizzato da Raiser, grazie alla collaborazione del Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti e della casa di produzione Giorgi Risi.
Da oggi fino al 31 agosto è possibile partecipare al Premio per il Videoclip su Soggetto Musicale a favore della Sensibilizzazione al Problema della Violenza sulle Donne, indetto dall’Agenzia di Produzione Musicale Raiser e la casa di produzione Giorgio Risi, con la collaborazione del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti su testi e musiche di Roberta di Lorenzo sul brano “Polsi”.  Il concorso è aperto a tutte le case di produzione e ai videomaker indipendenti che possono inviare entro il 31 agosto alla casella info@raiser.it e mei@materialimusicali.it la loro sceneggiatura per la realizzazione del videoclip sulla canzone.

Ecco il bando:
PREMIO VIDEOCLIP SU SOGGETTO MUSICALE A FAVORE DELLA SENSIBILIZZAZIONE AL PROBLEMA DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

BANDO DI CONCORSO
Il concorso è riservato a videoclip musicali LOW BUDGET che abbiano spiccati caratteri di indipendenza produttiva o di espressione alternativa.
Non esiste alcun limite riguardo:
supporto delle riprese
generi estetici
purché l’opera inviata sia riconducibile alla forma generalmente intesa di videoclip.
La musica e il testo saranno la canzone POLSI della cantautrice ROBERTA DI LORENZO.
Unico requisito è che l’opera venga proposta al concorso con il pieno accordo tra i titolari dei diritti delle immagini e i titolari dei diritti sul brano musicale.
Il soggetto del videoclip in concorso deve essere inviato via mail entro e non oltre il 31 agosto a : info@raiser.it mei@materialimusicali.it

Per perfezionarne l’iscrizione al premio occorre compilare in ogni sua parte l’apposita SCHEDA CONCORSO e inviarla alla mail di cui sopra indicando nome casa di produzione e/o regista, dati anagrafici e di residenza, curriculum personale e aziendale, altre curiosita’ e la conferma delal disponibilita’ in caso di scelta a realizzare il videoclip entro il Mei 2.0 di fine settembre a Faenza per la presentazione.  Sempre la scheda deve comprendere i dati e i contatti di tutti coloro che lo hanno realizzato: regia, fotografia, montaggio, soggetto.
Sempre nell’allegato e’ utile che vengano indicati i crediti di chi realizzera’  l’opera in caso di vittoria: artista, titolo brano e i nomi di regista, direttore della fotografia, montatore e autore del soggetto.
Ogni casa di produzione, videomaker e partecipante al contest puo’ invaire 1 solo soggetto per un videoclip partecipante al concorso.
Il materiale può essere inviato entro e non oltre 31 agosto 2013.
Il partecipante che compila e spedisce la scheda di partecipazione si assume ogni responsabilità rispetto alla veridicità delle informazioni contenute in essa, sarà quindi responsabile anche verso terzi nel caso di notizie false, nomi scritti in maniera sbagliata, errori di ogni sorta che dovessero causare rivendicazioni di ogni genere.
Non è richiesta alcuna quota d’iscrizione in denaro.

LA GIURIA
La giuria sarà formata dal Coordinamento del MEI con la supervisione di Giordano Sangiorgi, l’agenzia di produzione musicale RAISER, la casa di produzioneGiorgio Risi srl e l’artista Roberta Di Lorenzo e scelgliera’ la sceneggiatura vincente alla quale verra’ assegnato un premo in denaro per la realizzazione del videoclip, la presentazione dello stesso nell’ambito del Mei 2.0 per domenica 29 settembre, in occasione della nuova edizione dell’Onda Rosa Indipendente al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza.
La migliore sceneggiature sarà premiata con un premio di euro 1.500,00 € per la realizzazione del videoclip che gli saranno assegnati tramite un bonifico  a presentazione fattura (Iva inclusa) da parte di Raiser, sponsor del Premio.
La direzione artistica, a propria discrezione, potrà decidere l’assegnazione di eventuali riconoscimenti speciali.
Tutte le notizie riguardanti il Premio, compresa l’assegnazione delle nomination, saranno diramate dall’organizzazione direttamente agli interessati: non disponendo di un ufficio informazioni, nessuna ulteriore comunicazione sulla manifestazione verrà resa su richiesta dei partecipanti.
Pertanto si prega di seguire i comunicati che renderanno noti i vari sviluppi dell’organizzazione del Premio sul sito ufficiale:  www.meiweb.it , partner tecnico del contest.
La  migliore sceneggiatura verrà scelta entro il 5 settembre 2013.
La cerimonia di premiazione e la presentazione del videoclip   avverrà il 29 settembre 2013 al MEI 2.0 di Faenza.
Il Brano per l’ascolto puo’ essere richiesto a info@raiser.it


Ecco i venti finalisti del MEI Superstage!



MEI 2.0,
ECCO I FINALISTI DEL CONTEST SUPERSTAGE!

Venti band si sfidano per il vincere l’ambito Mei Superstage del 2013
INOLTRE, GLI OSPITI DELL’EDIZIONE DI QUEST’ANNO DEL MEI DI FAENZA
Dal 27 al 29 settembre a Faenza arriva il Mei 2.0 il piu’ grande festival dei festival per indipendenti ed emergenti
Tantissimi ospiti come:
Bandabardo’, Enzo Avitabile, Almamegretta, Pierpaolo Capovilla del Teatro degli Orrori, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz,  Nesli, Blastema, Peppe Voltarelli, Saluti da Saturno,
Roberta Di Lorenzo, Shel Shapiro, Enrico Ruggeri, Omar Pedrini, Daniele Bengi Benati dei Ridillo, Gene Gnocchi, Andrea Mingardi, Fabrizio Moro, Danilo Sacco, Max Monti, Dori Ghezzi e tanti altri


Sono finalmente stati pubblicati i nomi delle band semifinaliste del contest SuperStage, che il Mei dedica agli artisti emergenti!
Sono venti gli artisti e i gruppi che si sfideranno nel corso dei quattro appuntamenti con le semifinali, che si svolgeranno a Pinarella di Cervia, Bisceglie, Bologna e Torino.

La semifinale del 17 agosto al Rock Planet di Pinarella di Cervia vedrà protagonisti Macola & Vibronda, Phono Emergency Tool, Silvermood, The Tocsins e Vote for Saki.
Il 14 settembre all’Open Source di Bisceglie si sfideranno invece Io non sono Bogte, Martiri di Falloppio, Michele Maraglino, Piano 23 eSula Ventrebianco. Il 20 settembre ci si sposta a Bologna dove il palco dell’Arterìa vedrà il confronto fra Cani dei Portici, El Karmaso, Elettrofanti, Giorgia del Mese e Grossa Grana. Infine, ultimo appuntamento con le semifinali il 21 settembre a Torino al CPG, dove si contenderanno il posto in finale DoremiFlo, Fanali di Scorta, L’Introverso, Maria DeVigili e Pagliaccio.

I vincitori di ciascuna serata di selezione accederanno alla finale di SuperStage che si svolgerà al Mei 2.0, a Faenza dal 28 e 29 settembre, con anteprima il 27 settembre.
Nelle edizioni precedenti la vittoria e’ stata assegnata a band di grande qualità come Collettivo Ginsberg, Junkfood e The Talking Bugs.

La manifestazione prevedrà concerti, momenti di formazione e incontri per confrontarsi sugli aspetti più attuali del panorama musicale italiano, oltre a una parte fieristica ed espositiva con decine di operatori del settore da tutto il paese. E naturalmente saranno presenti diversi ospiti: ecco rapidamente chi sarà presente nel corso delle varie giornate.

La sera di venerdì 27 settembre si svolgerà l’anteprima del Mei 2.0; in piazza del Popolo, primo appuntamento con la celebrazione di 20 anni di musica Neo Folk italiana indipendente con live di Peppe Voltarelli; a seguire Balera! in piazza insieme a Moreno Conficconi e il Sestetto 1928 Le Origini, per un omaggio alla musica di Secondo Casadei, “Secondo a Nessuno”. I locali di Faenza ospiteranno invece la Faenza Street Parade patrocinata da Anpad; punta di diamante, i Blastema, con il loro ultimo progetto “RePlay Blastema: Sole tu sei”.

Sabato 28 settembre si entra nel vivo della manifestazione, con appuntamenti fin dal mattino; in mattinata infatti Shel Shapiro incontrerà i ragazzi delle scuole a proposito della Costituzione Italiana, mentre nel pomeriggio Teresa Mariano presenterà il progetto “L’Impronta” con Dori Ghezzi e altri ospiti.

La sera, durante la grande Notte Bianca del Mei, sul palcoscenico di piazza del Popolo si avvicenderanno la Bandabardò, in un inedito trio, anch’essi premiati per celebrare 20 anni di Neo Folk indipendente italiano; Enrico Ruggeri, di cui si celebreranno i 35 anni di carriera attraverso uno speciale contest a lui dedicato; Andrea Mingardi; e poi Nesli, premiato come artista più presente in cima alla classifica Indie Music Like del 2013; Daniele Bengi Benati dei Ridillo e i Camillorè, band rock folk che presenterà il nuovo album proprio in occasione del Mei 2.0.

A Teatro Masini si esibiranno invece Fabrizio Moro, premiato per il miglior videoclip di sempre a favore della legalità, “Pensa”; Omar Pedrini, che presenterà il proprio nuovo disco; Enzo Avitabile, recentemente premiato da Amnesty per il brano “Gerardo Nuvola ‘e povere” , e naturalmente i giovanissimi artisti vincitori della Targa Giovani:  Brothers in Law, Mecna, Fast Animals and Slow Kids, Girless & The Orphan, Criminal Jokers.

Durante l’ultima giornata di domenica 29 settembre si chiuderanno in bellezza le celebrazioni per i 20 anni di neo folk indipendente con il live degli Almamegretta e Saluti da Saturno.

Nel pomeriggio il Foyer del Teatro Masini ospiterà lo showcase di Cristiano Godano (Marlene Kuntz) e Diverba, e l’ultima data estiva del tour reading di grande successo “La Religione del mio Tempo”, opere di Pier Paolo Pasolini lette da Pierpaolo Capovilla (Teatro degli Orrori); al Museo Internazionale delle Ceramiche invece sarà presente Roberta di Lorenzo con il suo progetto contro la violenza sulle donne.

Fra gli ultimi appuntamenti di cui si è arricchito il programma, inoltre, presentazione del nuovo libro di Danilo Sacco, domenica 29 settembre. Altri eventi sono riportati nel programma completo sul nostro sito meiweb.it. Inoltre non mancheranno ancora tanti altri nomi e novita’.

Tutte le novità e gli aggiornamenti sul sito ufficiale www.meiweb.it




giovedì 22 agosto 2013

Dal 27 al 29 settembre si terranno presso il MEI di Faenza i seminari Music Lab e Campus Mei!



Mei 2.0: anteprima 27 settembre, sabato 28 e  domenica 29 settembre: invito per gli artisti a Music Lab e Campus Mei: dall'autoproduzione all'autopromozione fino all'ascolto dei vostri cd da parte di esperti che vi consigliano: non mancate!

Come sempre il Mei è attento alla formazione e all’aggiornamento per tutti coloro che vivono di musica; e anche l’edizione di quest'anno ospiterà due importanti momenti di formazione e sostegno agli artisti emergenti, entrambi completamente gratuiti.
Il primo è il Mei Music Lab, appuntamento seminariale che nelle mattinate di sabato 28 e domenica 29 settembre vedrà affermati professionisti del settore tenere incontri focalizzati sui vari aspetti dell'autoproduzione e dell'autopromozione musicale. Gli incontri si svolgeranno a partire dalle 9:00 nella Sala Gialla del Comune di Faenza.
Relatori del Mei Music Lab saranno, durante l'incontro di sabato 28 settembre, Max Monti dei Quintorigo (produttore artistico), Giampiero Bigazzi (produttore esecutivo), Alberto Quadri (esperto di self promoting), Fabio Gallo (esperto di promozione), Anna Galletti (Siae e diritti); il 29 settembre saranno presenti invece Pietro Camonchia e Luca Red Esposito (esperti di web marketing), Fabrizio Galassi (ideatore della piattaforma di distribuzione online Zimbalam), l'avvocato Andrea Marco Ricci (dell'Associazione senza scopo di lucro Note Legali), Marco Notari di Libellula Music, Giorgio Cipressi (Comunicazione Globale); inoltre in entrambi gli incontri sarà presente un rappresentante dei Deposito Zero Studios di Forlì, giovane realtà emergente in rapida affermazione.
Il Campus Mei sarà invece un'occasione per tutti gli emergenti che desiderano ricevere pareri e consigli qualificati sul proprio progetto musicale. Nei pomeriggi di sabato 28 e domenica 29 settembre, sotto il Voltone della Molinella a Faenza, un team di artisti e operatori del settore ascolterà le proposte musicali degli artisti che vorranno sottoporsi a giudizio.
Il Mei ha invitato a partecipare come giudici big del calibro del Maestro Marco Sabiu, giornalisti specializzati come Cristina Zoppa, il blogger ed esperto del settore Luca D'Ambrosio, operatori esperti come Luca Masperone  e Fabrizio Galassi e altri ancora.
Siete tutti invitati a partecipare; vi aspettiamo!
Sabato 28 e domenica 29 settembre (anteprima il 27 settembre) Mercato della Cultura in Piazza del Popolo e Campus Mei e Music Lab nelle Sale del Consiglio Comunale di Piazza del Popolo in Centro Storico a Faenza!
Tutto il programma su www.meiweb.it


Staff Comunicazione MEI

Materiali Musicali 
Via Della Valle, 71
48018  Faenza  (RA)
Italia
Office +39 0546 24647

meiweb.it