giovedì 31 ottobre 2013

IN ANTEPRIMA IL NUOVO VIDEO DE LA MUNICIPAL.



La municipàL
Presenta il singolo
Via Coramari

GUARDA QUI IL VIDEO

Via Coramari è una via di ferrara, via di uno studentato dove prende forma una storia d'amore, nell'ambiente universitario, visto con nostalgia e un pò di ironia dal protagonista che viene da un paesino del sud, e che vive a distanza questa relazione; relazione che riprende forma ogni volta che scende dal treno in quella città lontana. Una storia come tante, di un amore a distanza che rinasce nella quotidianità di un centro dell'Emilia romagna, nella dolcezza di vivere una città attraverso gli occhi di un altra persona, disegnando i contorni di un Italia che cambia, che diventa multirazziale, ma sempre così tipicamente romantica.
Il brano è prodotto da La municipàl e Marco Ancona, e mixato al Sud est studio(le) da Stefano Manca e La municipàl.
Il videoclip, realizzato con la tecnica della stop motion fotografica, e già finalista al Toyama international film festival, in Giappone, al festival  "inventa un film 2013" e selezionato fuori concorso al Festival Nazionale del Videocorto di Nettuno, è prodotto da Plasmedia,con l animazione e il disegno a cura di Hermes Mangialardo, foto di Paolo Pinaglia, sfondi di David Creeso.

Leggi qui la biografia

mercoledì 30 ottobre 2013

IMPERDIBILI GLI SKUNK ANANSIE A BERGAMO! BIGLIETTI IN PREVENDITA!




Zodiak SRL & Associazione Soffia nel vento
In collaborazione con Live Nation
presentano

SKUNK ANANSIE
Per la prima volta in tour acustico
Prima data italiana a Bergamo

18 marzo
Bergamo, Teatro Creberg

Apertura porte: ore 20.30
Inizio concerto: ore 21.00

Prezzi dei biglietti in prevendita:

Primo settore - €40,00+d.p.
Secondo settore - €35,00+d.p.
Terzo settore - €30,00+d.p.

Biglietti in vendita su www.livenation.it e www.ticketone.it
a partire dalle ore 10.00 di martedì 5 novembre


Dopo il successo del tour estivo, che li ha visti calcare i palchi della penisola da Nord a Sud, gli infaticabili SKUNK ANANSIE tornano in Italia - a marzo - in una nuova veste acustica nei teatri. Quattro le date previste per questa inedita esperienza di Skin e soci: Bergamo, Roma, Bologna, Padova.
Una nuovissima avventura per SKUNK ANANSIE, l'ennesima -nei quasi vent'anni di carriera- sfida per la travolgente rock band capitanata da Skin, ideatrice di questo tour acustico, partito da un ragionamento rispetto alla "confidenza" che la singer ha con la sua voce: "Molti cantanti non amano la propria voce e in qualche modo sono anch' io molto insicura e ho timore ad esporre la mia voce senza che sia accompagnata da un suono. Mi sono chiesta: ok sono in grado di cantare forte, ma potrei farlo ugualmente cantando piano?"
Sono queste le premesse che hanno portato la band ad esibirsi in "An Acoustic Skunk Anansie - Live In London" lo scorso 15 Aprile, esperienza sfociata in un disco e DVD usciti a settembre 2013 per Carosello Records.
Il quartetto ha rivisitato splendidamente alcuni dei brani più amati del proprio repertorio (da "Hedonism" a "Secretely", da "Charlie Big Potato" a "Week") e canzoni degli ultimi album in studio (compresi i successi di "Squander", "Because of you", "My ugly Boy"), davanti a novecento fortunati spettatori. Uno show coinvolgente, ritratto intimo di una band che ha coraggiosamente giocato con la propria storia illustre, riuscendo a mantenere il potere di provocare e stupire anche in versione acustica.
Il tour italiano sarà dunque un nuovo passaggio di questa avventura acustica: inedita per gli ascoltatori e anche per la stessa rock band: "La prospettiva è diversa quando si è seduti sul palco e occorre concentrarsi molto sulla propria musica. (....) Rivederci durante lo show di Londra ci ha fatto capire come era tutto così fresco e vitale, un entusiasmo ed un'energia impossibile da falsificare. Noi siamo orgogliosi di ogni album che abbiamo fatto, ma questa esperienza acustica è davvero qualcosa di speciale".

Di seguito i dettagli del tour

SKUNK ANANSIE - acoustic tour
18/03/14 | Bergamo, Teatro Creberg
19/03/14 | Roma, Gran Teatro
20/03/14 | Bologna, Teatro Manzoni
22/03/14 | Padova, Gran Teatro Geox

venerdì 25 ottobre 2013

L’INDEGNO VITO: nuovo singolo del NIDO.




Il Nido

Presenta il videoclip de

L'INDEGNO VITO

tratto dal nuovo album 'I Piedi della Follia'
Etichetta: Gaiden Records

Dopo l'EP di debutto Tutto Il Mondo E’ Palese, uscito a Giugno del 2012, il funambolico quartetto abruzzese ritorna con il suo primo album, I Piedi Della Follia, una corsa di quarantadue minuti a ritmo di funky, world music, jazz, rock e pop, attraverso l'immaginario collettivo popolare.
L'LP è stato scritto da Val Monteleone, Valerio Marcangeli, Dante Mei e Fabio Romano Marianelli in un fulmineo impeto artistico durato una settimana. L'uscita ufficiale è prevista per il 10 Ottobre. Pubblicato da Gaiden Records, la produzione è stata affidata nuovamente al Dreamlike Studio di Riccardo Stude.


giovedì 24 ottobre 2013

VADO VIA: nuovo singolo dei CAFTUA.



CAFTUA
Presentano
Il videoclip del singolo
Vado Via
Tratto dal nuovo progetto discografico
Cambio Direzione


GUARDA QUI IL VIDEO

Il titolo indica una nuova strada musicale intrapresa dal gruppo:
sound più duro e una nuova collaborazione con Riccardo Samperi ( T.R.P) che ha coprodotto i brani insieme al gruppo.
Anche in questo lavoro, come sempre è successo in passato per la band
(guest nei loro lavori precedenti furono Carmen Consoli, Luca Madonia)
 in un brano vi è un intervento di un big del pop italiano.
In CAMBIO DIREZIONE i CAFTUA ospitano infatti  IVAN CATTANEO nel brano IBRIDO.

Il nuovo singolo del gruppo si intitola VADO VIA.
A fine settembre sarà pronto anche il video clip che accompagnerà il singolo VADO VIA, per la regia di Dante Rapisarda (DRmultimedia)


LEGGI QUI LA BIOGRAFIA DELLA BAND

mercoledì 23 ottobre 2013

NERO. Il nuovo album degli ARANCIONI MECCANICI.




ARANCIONI MECCANICI

Presentano

NERO

Etichetta: Seahorse Recordings
Distribuzione: Audioglobe


A tre anni di distanza dal primo disco omonimo, esce su etichetta Seahorse  il secondo lavoro degli Arancioni Meccanici, intitolato "Nero".
Nelle 11 tracce che lo compongono viene disegnato l'ipotetico viaggio tra le pieghe della realtà che li circonda, a tratti visionaria, a tratti cruda.

Il terzetto riesce a proporre  in maniera personale una propria versione di rock italiano, con testi mai scontati e un caleidoscopio di suoni molto vario.

Da segnalare una riuscitissima cover di Slave To Love, ovvero uno dei singoli più famosi del dandy per eccellenza: Bryan Ferry.

BIOGRAFIA
Gli Arancioni Meccanici si formano nel 2005 a Milano. Nello stesso anno registrano un demo di 4 pezzi che servirà per farsi conoscere e cominciare l'attività live. Nel 2008 registrano il primo disco "Arancioni Meccanici" al Blocco A di Padova da Giulio Favero;  successivamente verrà mixato a Milano da Livio Magnini e a Ferrara dallo stesso Favero. Pubblicato nel 2010 è distribuito da Venus, ottiene recensioni e riscontri più che positivi. Nel 2013, dopo alcuni assestamenti di line up, viene stampato il secondo album "Nero", prodotto dal gruppo stesso.

Gli Arancioni Meccanici sono:
Gianfranco Fresi - voce
Massimo Di Marco - chitarra elettrica
Andrea Mottadeli - chitarre, batteria e programmazione


PRESO NEL VORTICE: il nuovo disco dei DIAFRAMMA.



Dal 22 ottobre
Nei negozi
Il nuovo disco di

DIAFRAMMA

PRESO NEL VORTICE

Etichetta: Diaframma Records
Distribuzione: Self


A trent'anni dall'iniziìo della carriera discografica, Federico Fiumani ritorna in scena con un nuovo album che sprizza vitalità ed energia da tutti i pori.
14 nuovi brani inediti che fotografano ancora una volta un artista in gran forma.
Federico, più bravo a scrivere canzoni che a parlare della sua musica, lo descrive molto semplicemente e brevemente così: “si parla di sesso droga e rock and roll e di una storia d'amore finita. Musicalmente ho cercato di rendere le canzoni più vivaci e varie con gli interventi di Enrico Gabrielli (al piano, tastiere e sax), Gianluca de Rubertis (al piano e tastiere); Max Collini degli Offlaga Disco Pax (nel brano “Ho fondato un gruppo”) e con le partecipazioni alla voce di Marcello Michelotti dei Neon e Alex Spalck dei Pankow, due miei vecchi amici degli anni 80”.

venerdì 18 ottobre 2013

I Füsch presentano il nuovo MONT CC 9.0 SECOND ACT.



Füsch!

Presentano

MONT CC 9.0 SECOND ACT

Etichetta Jestrai  (jes 067)
Data di uscita; 25 Ottobre 2013



“ Mont cc 9.0 second act ” è il secondo capitolo di una trilogia di cui il primo atto è uscito in aprile 2013 e il terzo atto previsto nell’aprile 2014. La scelta di pubblicare tre dischi in un anno è nata per poter esprimere musicalmente le emozioni, le esperienze e la crescita del gruppo, “ Mont cc 9.0 second act ” è stato registrato nella cà desdocc, una cascina in montagna, tra luglio ed agosto. Ascoltando il disco si sentirà il calore di quei giorni... Tra psichedelia  math rock. E attitudine punk.

In anteprima il nuovo album dei Montauk.




MONTAUK

Presentano

Montauk

Etichetta: Seahorse Recordings
Distribuzione: Audioglobe
Data di uscita: 25 ottobre




Montauk è musica post-core, slo-core, con tratti emo non nei capelli. Parole punk scritte con una prosa in versi che scorre parallela a quella degli Offlaga, dei Massimo Volume, dei Fine Before You Came.
“Montauk non è i Fugazi, né gli Husker Du e nemmeno i FBYC, non siamo il Teatro degli Orrori, ma dentro queste band ci riconosciamo e a tratti rivediamo.” Il disco è stato registrato in una settimana, nel dicembre 2012, e mixato da Bruno Germano al Vacuum studio di Bologna.

giovedì 17 ottobre 2013

VENTRE è il nuovo album degli Yokoano.


YOKOANO
Presenta
Ventre
Etichetta: Maninalto!
Distribuzione: Self
Distribuzione digitale: Believe
Data di uscita: 01 novembre 2013

Il VENTRE è l’epicentro delle emozioni dove assimili tutto quello che ti serve nella vita per esistere.
Non c'è soluzione in quello che vedi e senti senza presa di coscienza.
Non c'è soluzione in quello che aspetti senza emozioni dettate dal filtro del corpo.
Nasci dal VENTRE per desiderio di ciò che nella vita assaggerai
E vivi in base a quello che nella vita dal VENTRE digerirai.

BIOGRAFIA
Yokoano è una band italiana indipendente.
Daniele Marceca con Fabio Zacchello e Dario Magri, fondendo i propri diversi background musicali, ne hanno creato una sintesi non etichettabile in un genere.
Grazie a queste diversità è nata una band che presenta elementi appartenenti a diverse sfumature di rock che insieme danno vita a Yokoano.
Tra il 2008 e il 2009, compongono un totale di 11 brani, la cui prerogativa è un sound diretto che alterna momenti più cupi e riflessivi a vere e proprie esplosioni di schizofrenia musicale.
Nella primavera del 2010 viene pubblicato sotto l’etichetta CanapaDischi  l’album Yokoano e inizia un tour che li porta a suonare in tutta Italia condividendo il palco con artisti tra i quali SKA-P, MXPX, Linea 77, Punkreas, Ministri e molti altri ancora.
Il 2011 li vede vincitori di Italia Wave Love Festival Lombardia che li porta a suonare sullo Psycho Stage del prestigioso festival nazionale.
Il tour si conclude nell’autunno del 2012 per iniziare la lavorazione del secondo album Ventre.

PER SAPERNE DI PIU’

LE PRIME DATE DEL TOUR
Venerdì 01 Novembre HONKY TONKY SEREGNO (MI) RELEASE PARTY
Venerdì 08 Novembre: FREQUENCY POMIGLIANO D'ARCO (NA)
Sabato 09 Novembre. BLUBEMOLLE SARNO (SA)
Sabato 16 Novembre CIRCOLO ARCI SOUNDBONICO (PC)
Sabato 23 Novembre CIRCOLINO VERCELLI
Sabato 30 Novembre DULCAMARA MONDOVI’ (CN)
Venerdì 06 Dicembre LOCHNESSPUB RIVA DEL GARDA (TN)
Sabato 07 Dicembre ARLECCHINO VEDANO OLONA (VA)

Giovedì 12 Dicembre RNR MILANO

mercoledì 16 ottobre 2013

1, 2, ME. Il nuovo video dei NaGa.



NaGa
Presentano il video
1,2,me
Tratto dall’album
Voglie Diverse

Guarda qui il video

NaGa ("serpente") è un’antica razza di uomini-serpente presente nella religiosità induista. Ma NaGa è anche Lela. Lei è la front woman di questa nuova rock band, che ha vissuto tra Cina e Italia (da cui il nome legato alla cultura orientale scelto per la band), e che supportata da un gruppo che cita la storia del rock (dai Police ai FooFighters passando per Skunk Anansie, Nine Inch Nails ed il rock psichedelico), dà vita a quello che i Naga stessi definiscono un pop noise molto accattivante.




In arrivo il nuovo album degli Incenere: BRINDO ALLA VITA.



INCENERE – BRINDO ALLA VITA

Data di Uscita: 15/10/2013
Etichetta: Maninalto!
Records (www.maninalto.org)
Distribuzione: Self (
www.self.it)


Booking & Management: Maninalto! INFO: info@maninalto.org
www.maninalto.org


Brindo alla vita è lo scoppiettante disco di debutto degli Incenere.
La punk band trevigiana sforna un album formato da dodici canzoni di sano e robusto punk-rock debitore del fortunato filone allargatosi a macchia d’olio tra gli anni ’90 e 2000 che tanto spopolava in Italia.
Il disco non è un revival ma una naturale progressione di un genere musicale che, a braccetto con il rock’n’roll, è sempre seguito da appassionati che non vengono distratti dalle mode. Melodie accattivanti e cori coinvolgenti si stampano in testa dopo pochi ascolti, tutto rigorosamente in italiano.

LEGGI QUI LA BIOGRAFIA

venerdì 11 ottobre 2013

STEP ON: nuovo disco dei Selfishadows



SELFISHADOWS

Presenta

STEP ON

Etichetta: Factum Est  ( fe001 )
Data di uscita: 18 Ottobre 2013
www.facebook.com/Selfishadows

Factum Est è una nuova label indie che nasce per volere di Jestrai, etichetta bergamasca fondata  da Regazzoni Mariateresa. Prima uscita, questo disco di SELFISHADOWS che mescola abilmente nuovi e vecchi sintetizzatori, voce e batterie elettroniche in un kraut pop d'atmosfera pieno di pathos. Tra wave e glitch, la ricerca sonora si piega alla naturale propensione verso un cantato di tipo crooneristico "terapeutico" secco e minimale. La staticità è espressione di movimento.

Da sottolineare il fatto che ogni produzione Factum Est su supporto cd è limitata a una serie di 60 copie e che la copertina viene disegnata a mano, poi serigrafata e infine dipinta una a una.

giovedì 10 ottobre 2013

Il video del nuovo singolo dei Diraq: Bad Luck Over Odd Duck




DIRAQ
Presentano
Il video tratto dal loro nuovo album
FAKE MACHINE

Guarda qui il video del singolo
Bad Luck Over Odd Duck

PAGINA FACEBOOK:


“There's a place and a time” in cui il matematico Paul Dirac formalizza il concetto di impulso: dal silenzio al massimo dell'intensità, poi di nuovo immediatamente al silenzio.
“There's a place and a time” in cui un breve fragore squarcia il silenzio: è l'embrione di Sibyl e a squarciare quel silenzio nelle notti di aprile sono la voce di Matteo, il basso di Alessandro, la chitarra di Edoardo e i tamburi di Michele. I Dirac. Ma non basta, ci piace storpiare questa realtà e allora la lettera finale diventa una “q”, perché "così è più ambiguo"! Le idee, al contrario, sono molto chiare, tanto che in pochi mesi è pronto un EP, che vede la luce nel Gennaio 2010.
Con macchine e furgoni carichi di strumenti, in giro di giorno e di notte per strade e palchi, i Diraq fanno risuonare quel fragore e quei silenzi, ogni volta in un posto diverso e inesplorato. Stoner lo definirebbero alcuni, ma c'è molto altro a cui attingere per rendere più dinamica la tavolozza dei Diraq.
Dopo due anni dietro ai tamburi, Michele decide di terminare questo percorso. La separazione è pacifica, ma non indolore. A colmare quel vuoto è Federico, perché nella sua vita c'è bisogno di più fragore e silenzi, salta così sul treno dei Diraq e la band è di nuovo al completo.
Nello stesso periodo, la famiglia del fragore e dei silenzi inizia una collaborazione stabile con Lorenzo "Dek" De Canonico, cesellatore di suoni ed alchimista del mixer. Il suo avvento completa la chimica di quel sound che i Diraq hanno sempre inseguito.
A maggio 2012 varcano la soglia dell'Urban Recording Studio di Perugia per imprimere su disco quel fragore e quei silenzi che hanno fatto risuonare per l'Italia, condensando in dieci tracce quel tumulto che bolle loro nel sangue, raccolto attraverso i mesi e i chilometri. Fake Machine esce nel Gennaio 2013.
I testi oscillano tra la denuncia sociale e la psicologia umana, storie surreali unite a sentimenti di disagio, scherzi grotteschi di natura teatrale.

“This is the place and the time” in cui i Diraq sono di nuovo pronti a partire.

mercoledì 9 ottobre 2013

LA RIVOLUZIONE: nuovo singolo delle Cordepazze.


CORDEPAZZE
L’Arte Della Fuga
Acquistabile in tutti gli stores digitali tramite La Stiva / La Cordapazza
da martedì 08 ottobre

Guarda qui il video de La Rivoluzione


Di rivoluzioni abortite, di futuro svenduto, di amori normali e assurdi, dei barbari che siamo diventati, degli anni andati passati a correre, delle preghiere inutili, del nulla, della pornocrazia, dei soldi, della fuga impossibile, dei furbi e dei coglioni, dell'ansia, di pulsazioni miracolosamente regolari e di tante altre cose suona il disco delle Cordepazze L'Arte della Fuga.
Un disco che, tra delicatezze e ruvidità, si muove tra new wave, rock e canzone d'autore e che contiene: un memorandum per cercare di non perdersi e per fare lavorare i network, Digos; una preghiera salmodica da recitare affinché quello che sta avvenendo non accada veramente, Ora Pro No; un tentativo di capire qualcosa di più sull'amore, Credi A Me; l'esperimento di una rivoluzione al bar, La rivoluzione; una istantanea sul nostro modo di correre e di scappare, L'Arte Della Fuga; la spiegazione della differenza tra la vita e quello che si ha in testa, Quello Che Vorrei; una canzone generazionale sul debito pubblico, praticamente il nostro buco del culo, Svendimilano e riflessioni sul principio di indeterminazione di Heisenberg, Gli Scienziati Americani.

Leggi qui il comunicato stampa integrale



venerdì 4 ottobre 2013

Ecco il nuovo singolo di CordeOblique: AVERNO.



Corde Oblique
Per Le Strade Ripetute
(The Stones Of Naples Records - Audioglobe)

Guarda qui il video



Distribuzione: Audioglobe (www.audioglobe.it)
Disco acquistabile su http://www.cordeoblique.com

Il quinto album dei Corde Oblique è concepito come un viaggio attraverso i luoghi più rappresentativi della Campania.
L'album contiene 9 tracce inedite, scritte dalla mente del progetto, Riccardo Prencipe, una versione chitarristica del tema del film Requiem For A Dream ed un solo di violino di Edo Notarloberti.
Moltissimi i guest che hanno partecipato all’album.
Ecco dunque i nomi dei musicisti che hanno contribuito a questo lavoro:

Riccardo Prencipe (Chitarra classica, acustica, ebow, backing vocals sulla traccia 3)
Edo Notarloberti (violino, violoncello sulla traccia 11)
Umberto Lepore (basso, contrabasso)
Alessio Sica (batteria)
Floriana Cangiano (voce sulle tracce 1, 5, 10)
Caterina Pontrandolfo (voce sulle tracce 2, 6)
Annalisa Madonna (voce sulla traccia 3)
Lisa Starnini (voce sulla traccia 7)
Francesco Manna (percussioni sulle tracce 6, 10)
Manuela Albano (violoncello sulla traccia 3)
Salvio Vassallo (timpani sulle tracce 6, 10)

Il disco è stato registrato, mixato ed editato da Salvio Vassallo (Green Little house Studios Napoli),
assistito da Riccardo Prencipe.
Due brani sono stati incisi nel Tempio di Mercurio che si trova nell'area archeologica di Baia, vicino Napoli, sfruttandone il riverbero naturale.
Il Videoclip del singolo (Averno) è stato girato nel Lago d'Averno (Pozzuoli - NA) e
diretto dal regista Valerio Vestoso. Un concept sulle tre età della donna.

Leggi qui la biografia
Leggi qui altre info sul disco

Link Ufficiali: