venerdì 15 novembre 2013

ECCO IL NUOVO DISCO DI ZEZZA PARDINI: IL CRANIO D’ORO.



RICCARDO ZEZZA PARDINI
Presenta
IL CRANIO D'ORO
Distribuito dall'etichetta LM Europeanmusic
Data di uscita 15 novembre

https://www.facebook.com/ANIMOSFERE?ref=stream
https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ybINqbg4m3c


Divora musica fin da piccolo, grazie ai suoi genitori appassionati di musica. Poi il buio, l'India, e ancora il ritorno in Italia, avere un figlio… E ancora la musica… L'incontro con i suoi attuali compagni d'avventura, con cui dà forma a  "Il cranio d'oro". Musica in completa libertà. Rock con melodie accattivanti e ritmiche mai scontate, quasi jazz. Con nel cuore Jimi Hendrix e nella testa tanta musica che rende questo lavoro luccicante come l'oro. 

LEGGI LA BIOGRAFIA

http://www.lunatik-ftp.it/dati/PDF/PARDINI.pdf

ECCO IL NUOVO DISCO DEI SONNOCOLLA: E.R.A.



Sonnocolla
Presentano
E.R.A  
etichetta; Seahorse recording 
distribuzione Audioglobe 

https://www.facebook.com/sonnocolla.olbia
http://soundcloud.com/sonnocolla 

I Sonnocolla (neologismo tratto dal romanzo Arancia Meccanica di Anthony Burgess) sono una band sarda  composta da Francesco Erca (Voce), Marco Varrucciu (Chitarra ritmica), Giuseppe Cossu (Chitarra solista),Pietro Deledda (Basso) ed Enzo Desini (Batteria).
Nascono nel'estate del 2006 , con l'intenzione di seguire un percorso tra il rock e il cantautorale. La rinnovata formazione ha cercato durante questi ultimi 2 anni di mantenersi fedele alla sua idea iniziale , aprendosi ad altre influenze e stili musicali. Allontanandosi verso un genere più sperimentale senza dimenticare la melodia o l'importanza delle parole.
Parlando della loro musica usano la parola multirock. Citano gruppi e influenze tra loro disparate. Da A Perfect Circle a Marlene Kuntz, da Mars Volta a Francesco De Gregori, a conferma del fatto che la band cerca sempre un approccio che porta la band a creare un rock di sostanza, con buone ritmiche, spunti psichedelici e melodie spesso accattivanti. 
Dopo 3 demo autoprodotte pubblicano il loro primo album E.r.a.
Il disco è stato prodotto da Valkar (all'anagrafe Enzo Desini, batterista della band), con il supporto di Paolo Messere (direttore artistico della Seahorse).

Tracklist:
1. Bruceranno i giorni
2. Le mani stanche
3. Nutrire un nulla apparente
4. Polvere nel vento
5. Il disordine delle cose
6. Vergini orizzontali
7. L'amore in letargo
8. Buio (Il Bodhisatva assente)
9. Il gusto della ragione


giovedì 14 novembre 2013

Prevendite per lo spettacolo di Antonio Albanese a Legnano (Mi).





08 Marzo 2014
ANTONIO ALBANESE

in
"PERSONAGGI"

@ Cinema Teatro Galleria
Piazza San Magno
Legnano (MI)


Testi di Michele Serra, Antonio Albanese
Scritto con Piero Guerrera, Giampiero Solari
Regia di Giampiero Solari


ORE 21.00
prezzi:  1° SETTORE  40,00 - 2° SETTORE  35,00  - 3°SETTORE  29,00
CIRCUITO DI VENDITA E PREVENDITE  Ticketone spa

INFOLINE  337-502362
www.antonioalbanese.info

Che cosa hanno in comune i mille volti con i quali Antonio Albanese racconta il presente? L'umanità.
La realtà diventa teatro attraverso Epifanio, L'Ottimista, il Sommelier, Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, maschere e insieme prototipi della nostra società, visi conosciuti che si ritrovano nel vicino di casa, nell'amico del cuore, in noi stessi.

Lo spettacolo "Personaggi" riunisce alcuni tra i volti creati da Antonio Albanese: dall'immigrato che non riesce a inserirsi al Nord, all'imprenditore che lavora 16 ore al giorno, dal sommelier serafico nel decantare il vino, al candidato politico poco onesto, dal visionario Ottimista "abitante di un mondo perfetto" al tenero Epifanio e i suoi sogni internazionali.

"Personaggi" appunto che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare, dove la nevrosi, l'alienazione, il soliloquio nei rapporti umani e lo scardinamento affettivo della famiglia, l'ottimismo insensato e il vuoto ideologico  contribuiscono a tessere la trama  scritta da Michele Serra e Antonio Albanese.
In scena uomini del Sud e del Nord, uomini alti e bassi, grassi e magri, ricchi e poveri, ottimisti e qualunquisti. Maschere irriverenti e grottesche specchio di una realtà guardata con occhio attento a carpirne i difetti, le abitudini e i tic.
Una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, ma dove alla fine anche la poesia trova posto.
Un recital che racconta, con corrosiva comicità e ritmo serrato, un mondo popolato da personaggi tipici del nostro tempo, dal pensiero contemporaneo interpretato con dirompente fisicità.

"Vorrei che dopo un mio spettacolo tutti si sentissero un po' meno soli, un po' più allegri, un po' più forti, vorrei abbracciarli tutti. La risata è un abbraccio, un bisogno che ci sarà sempre."
 Antonio Albanese

Ufficio stampa Alessandra Tagliabue
ale.tagliabue@fastwebnet.it