giovedì 24 aprile 2014

Jamie Saft, Steve Swallow e Bobby Previte riuniti nel progetto jazz The New Standard




Jamie Saft, con Steve Swallow e Bobby Previte
presentano
THE NEW STANDARD
Etichetta: RareNoise Records
Data di uscita: 12 maggio



Jamie Saft, poliedrico ed ispirato compositore, pianista ed organista, collaboratore storico di John Zorn, ritorna su RareNoise con un formato di trio jazz che lo vede interagire con la sezione ritmica magistrale di Steve Swallow al basso elettrico e Bobby Previte alla batteria. Il disco è il frutto di un'improvvisazione particolarmente affiatata fra I tre musicisti. L’integrità della performance è riportata fedelmente nel disco grazie alla registrazione ed al missaggio in analogico.

mercoledì 23 aprile 2014

"Drifted on an oaken mirror" è il nuovo album degli Sprained Cookies, ascolta qui



SPRAINED COOKIES
Presentano
Drifted on an oaken mirror
Etichetta 29Records
distribuito in tutti gli stores digitali da Believe Italia.
uscita il 9 maggio



Gli Sprained Cookies (Psych/Blues/Experimental) sono Cecilia Frusciante (voce) e Corrado Maria De Santis (chitarra). Drifted on an oaken mirror, il loro primo album, è composto da tredici brani, tredici percezioni di ciò che collega noi alle persone, noi all’ ambiente circostante, noi al nostro sentire più intenso. Il desiderio continuo di energia, sia essa positiva o negativa. Un   grande album di debutto.

I Maak presentano il videoclip di "Ti uccido" tratto dal disco Schiaccio Play



In uscita un video clip con tre diversi finali (a discrezione dello spettatore)
ad opera dei torinesi Maak.

MAAK
presentano il video del nuovo singolo
“TI UCCIDO”

tratto dal disco
“Schiaccio Play”

Guarda il videoclip ufficiale su Youtube:

Scegli fra i tre finali del video:
TI UCCIDO - MAAK - FINALE IL REGALO
TI UCCIDO - MAAK - FINALE CIN CIN
TI UCCIDO - MAAK - FINALE La MAAKina

Il progetto torinese MAAK è tra i primi in Italia a mixare Elettronica, Funk, Hip Hop e Rock dando vita ad un sound non catalogabile ma estremamente coinvolgente ed accattivante.
“Ti Uccido”, il tanto atteso ritorno sulla scena di MAAK e' un brano moderno dal ritmo incalzante, accompagnato da un videoclip assolutamente geniale e innovativo.
Un vero e proprio cortometraggio spassoso che segue brillantemente il testo e il ritmo della canzone fino a rivelare tutta la creativita' della band e del team di lavoro.
Curiosa la scelta della produzione di realizzare e pubblicare tre diversi finali del videoclip sul canale ufficiale della band (Maakofficial). Assolutamente imperdibili, aggiungono un tocco di novità e interazione con il brano e ribaltano completamente l'aspettativa del pubblico verso il senso della canzone.
Un bel messaggio quello delle scarpe rosse che appaiono in tutti e tre i finali del video, un simbolo importante per sottolineare l'attenzione di MAAK verso la campagna contro il femminicidio.

LEGGI DA QUI LA BIOGRAFIA DEI MAAK

Credits:
TI UCCIDO - MAAK (Videoclip Ufficiale)
Una produzione: Miscela Production & Management
Scritto da: Michele Macchiarella
Videoclip diretto e realizzato da: HOPEPHOTO
Brano tratto dal disco "Schiaccio Play", registrato e mixato da Gabriele Gigli presso l' A&M Recording Studio di Gallarate (VA) e Operà Studio di Romano Canavese (TO).
Prodotto da Erik Calvo e Gabriele Gigli.

MAAK Online su:

UFFICIO PROMOZIONE LUNATIK – www.lunatik.it



venerdì 18 aprile 2014

Guarda qui il video di "Polvere al vento", singolo di lancio che anticipa il nuovo album degli Audyaroad



AUDYAROAD
Presentano
“Polvere al vento”
Primo singolo su Tunecore e tutti i negozi digitali dal 18 aprile
Il brano anticipa l’uscita dell’album GIORNI MIGLIORI
In uscita il 17 maggio 2014 su tutti i migliori  digital  stores

GUARDA QUI IL VIDEO


IL SINGOLO INTRODOTTO DA AUDYAROAD

Il primo singolo del nostro secondo disco (Giorni Migliori) è "Polvere al vento".
Il brano ha forti influenze Rock/Blues. Il tema iniziale si rifà ad un sound fortemente seventies...ma anche ad atmosfere etniche.
Il testo affronta il tema dell'ipocrisia e del declino etico/culturale . Un chiaro riferimento inoltre, alla situazione di crisi totale che attraversa la nostra generazione e il nostro “bel paese”
Il brano dà la possibilità di conoscere in pieno la nostra personalità e il nostre stile, sempre più maturo e sempre più pieno di sfumature.

BIOGRAFIA

Gli AUDYAROAD nascono ufficialmente nel 2010 dall'unione di tre musicisti :Paul Audia, Marco Ferrara, Pablo Ferrero. Dopo essersi fatti le ossa nel mondo delle tribute/cover band decidono di unire le proprie idee musicali e riversarle nella loro prima “demo”
autoprodotta.
Nei mesi successivi la band trova la sua line-up definitiva con l'ingresso in pianta stabile di Teo Bonassi (Rapsodia) alla batteria e Stefano Scola (Dream Company) al basso, ed inizia da subito a comporre ed arrangiare i brani che andranno a far parte del loro primo disco PERCORSI INVERSI (Uscito il 14 febbraio 2012) e completamente autoprodotto.  L’album propone 12 tracce di Rock cantato in Italiano con sonorità di stampo americano,testi introspettivi e rabbiosi che toccano diversi temi (amore,odio, società moderna e le sue contraddizioni).
Da segnalare l'importante Featuring di Cesareo (chitarrista Eelst) nel brano “Ogni Evoluzione”.

Subito dopo l'uscita del disco la band intraprende una serie di date, passando per alcuni importanti locali del nord e centro italia.
Durante questi mesi di promozione escono due video, il primo singolo/videoclip è SPARA, ma soprattutto il secondo DIMMI che viene presentato al Legend Club di Milano il 22 Maggio 2013 con una proiezione in anteprima seguita dal live degli Audyaroad.

Nel luglio 2013 viene rilasciato nei migliori digital store, ed esclusivamente in formato digitale “PERCORSI INVERSI (Acoustic Session) un disco di 5 pezzi estratti dal suo fortunato predecessore, ri-arrangiati e ri-suonati in versione acustica e più intima.
Gli Audyaroad continuano a promuovere entrambi i dischi alternando show elettrici a concerti acustici in piccoli club, un modo alternativo per fare arrivare la loro musica a piu' persone e in una veste diversa.
Subito dopo l'uscita delle “Acoustic Session“ di Percorsi Inversi la band si autoproduce totalmente il videoclip acustico di “Oggi” terzo ed ultimo estratto del disco di esordio.
Durante questi frenetici mesi di promozione , il 15 Settembre 2013 alla Blues house di Milano hanno la fortuna e la bravura di essere notati e chiamati dallo staff di Doug Aldrich (Whitesnake) per aprire l'unica data italiana degli americani STEAMROLLER ,progetto parallelo del chitarrista d'oltre oceano, che vede inoltre Michael Devine (Whitesnake) al basso e Matt Star (Ace Frehley) alla batteria.

La voce si sparge e in poco tempo la band viene richiamata per l'apertura di una big band, questa volta è il 17 febbraio 2014, il luogo è il Legend Club e l'artista in questione è Stef Burns (Vasco Rossi, Alice Cooper) che nella data Milanese del suo “Root & Wings Tour” condivide il palco con gli Audyaroad che raccolgono proseliti e applausi per la loro performance live.

Fine 2013, inizia ufficialmente la produzione del nuovo disco della band intitolato GIORNI MIGLIORI, registrato nei primi mesi del 2014 presso il Brainstorm Studio di Vimercate. Anche questa volta la strada scelta dal gruppo è quella dell'autoproduzione totale dalla musica alle grafiche è sempre tutto seguito e curato dagli Audyaroad in prima persona.
GIORNI MIGLIORI verrà ufficialmente presentato il 17 Maggio 2014 durante il “Rock in Park” evento ormai a cadenza annuale dove si esibiscono le migliori band del panorama Underground Milanese e nel quale gli AUDYAROAD oltre a presentare la loro nuova release si esibiranno come Headliner.
Il disco verrà prodotto sia in formato fisico (reperibile solo nei live) sia nei principali store digitali (Itunes, Google play, Nokia Store,ecc...) e in streaming online (Spotify)
Il nuovo disco verrà introdotto dall'uscita (anticipata di un mese) del primo singolo con relativo Videoclip “Polvere al Vento” che porta il gruppo ad un nuovo livello, più cosciente e maturo sia nella composizione che nei testi.
GIORNI MIGLIORI riabbraccia le sonorità “Seventies” che fanno parte del Dna della band milanese, le rimescola con le varie influenze che negli anni hanno influenzato tutti i componenti e le risputa fuori con rabbia e determinazione.
Il titolo del nuovo disco è un chiaro riferimento alla situazione di crisi totale che attraversa la nostra generazione e il nostro “bel paese”. Giorni Migliori è un augurio, una speranza e un desiderio di rivalsa in cui gli Audyaroad si rispecchiano appieno.

Audyaroad: LINE UP
Paul Audia, Marco Ferrara,
Pablo Ferrero (Guitars and Vocals, Vocals, Rhytm Guitar)
Completano la Line Up:
Matteo Bonassi (Drums)
Stefano Scola (Bass)

CONTACTS:
+393283029257 Pablo (Paffer83@gmail.com)
+393289082864 Paul (Paul.audia87@gmail.com)
SOCIAL NETWORK:
www.audyaroad.it (under costruction, coming soon)
www.facebook.com/audyaroad
www.twitter.com/audyaroad
www.youtube.com/audyaroad



martedì 15 aprile 2014

"To fill my soul" è il nuovo album di Robi Zonca, ascolta qui due suoi brani



ROBI ZONCA
To fill my soul
Etichetta APEM RECORDS
distribuzione CDbaby
Data di uscita 6 maggio

Ascolta qui il singolo e una stupenda interpretazione di Tonight I’ll be staying here with you” di Bob Dylan


Quinto album per Robi Zonca, bluesman e amante del soul.  Dopo una lunga lista di collaborazione   cinque stelle (Andy J Forest , con il quale ha suonato per oltre 10 anni registrando 5 albums), Cooper Terry, Ronnie Jones, Arthur Miles, James Thompson , il grande Ginger Baker (Cream). Un disco come sempre suonato con grande passione, e, nel caso specifico, con un groviglio di emozioni e sentimenti che sono stati sviscerati dal giornalista, in questo caso co autore di testi, Marco Grompi ( conosciuto anche per la sua band The Rusties).
Presente  come di consueto per Zonca anche una riuscitissima cover di Bob Dylan (“Tonight I’ll be staying here with you”) .



lunedì 14 aprile 2014

Peculiaroso presenta il suo nuovo album, ascolta il singolo Manimal e guarda un suo video



PECULIAROSO
MANIMAL
Autoproduzione

Ascolta
Guarda un suo video



Musicista, pittore, produttore musicale, autore e interprete della propria musica, Cristoforo Giuseppe Spoto, Alias Peculiaroso, Tira fuori dal suo cassetto 11 canzoni graffianti di chiara matrice rock americana lo fi.
Il disco e' stato registrato nella camera da letto di Peculiaroso con un registratore tascam 4 tracce vecchia maniera, a Berlino. Lo fi rules


Ecco Inshallah, singolo estratto dal nuovo album di Anansi, guarda il video e ascolta la canzone



ANANSI
presenta il nuovo video
“INSHALLAH”

Video del singolo di lancio del nuovo disco “Inshallah”, in uscita il 22 aprile.
Nel brano, Anansi si è avvalso della collaborazione del celebre artista Ghemon.
In radio ed in tutti i digital stores a partire dall'11 aprile

GUARDA QUI IL VIDEO

SCARICA IL SINGOLO DA ITUNES


“Inshallah” e il primo video e singolo tratto  dal nuovo omonimo album di Anansi.

Il video è stato girato interamente in Marocco.  La troupe, atterrata a Fez, ha percorso quasi 3000 km in 10 giorni, passando per Marrakech e Ouarzazate, spingendosi fino alle spianate desertiche di Agdz e fino al l'incantevole villaggio di Legzira, che si affaccia sull'Oceano Atlantico.

Questo viaggio rappresenta il viaggio interiore ed esteriore di Anansi, un viaggio nel quale l'artista scopre e canta la sua anima rinnovata. La scena iniziale del taglio dei lunghi dreadlocks è solo apparentemente una rottura col passato. Infatti, dopo il lungo viaggio attraverso "spazi siderali e abissi dei mari", il vecchio e il nuovo Anansi si incontrano e si scambiano un caloroso abbraccio, che comunica un'idea di continuità rispetto al passato, nonostante il look, lo stile, il genere, l'approccio alla musica totalmente rinnovati.

A tre anni dall’uscita di “Tornasole”, Anansi tornerà infatti con un nuovo album; un album  concepito, scritto, composto e quasi interamente suonato direttamente in prima persona, con la supervisione e la co-produzione artistica di Fio Zanotti che ha saputo preziosamente arricchire e completare il lavoro di Anansi.

Il disco è frutto di una profonda elaborazione personale,che, attraverso diversi generi della black music e qualche incursione nel pop, ripercorre le tappe della propria maturazione musicale e umana.


SCARICA IL COMUNICATO STAMPA DEL DISCO: