mercoledì 28 maggio 2014

STAY, il nuovo disco dei FROZEN FARMER



FROZEN FARMER
Presentano
STAY
etichetta Seahorse/distribuzione Audioglobe

Sito Web
Pagina Facebook Ufficiale
facebook.com/frozenfarmerband




I Frozen Farmer liberano le loro passioni più profonde e mettono in gioco i propri sentimenti realizzando "Stay" (Seahorse/Audioglobe). 
Dopo il brillante esordio con "EP", pubblicato nel 2011, la band torna alla Sauna Recording Studio per registrare dieci nuove canzoni: la volontà di raccontarsi arriva direttamente dal cuore, i testi si uniscono alla musica e l'anima indie folk si immerge in calde atmosfere a stelle e strisce. Il disco vede la preziosa collaborazione di Tim Sparks (chitarrista statunitense che ha inciso per la Tzadik in cooperazione con John Zorn, Bill Frisell e Marc Ribot) che, appassionatosi al progetto, ha partecipato alla registrazione di due brani.
L'amore dei Frozen Farmer per il folk arriva da lontano: nei primi anni 2000, Francesco e Paolo (due componenti del gruppo) facevano parte dei Midwest, una band alternative country che ha realizzato due lp, pubblicati da Homesleep Records. 

Ora come allora, la passione per la tradizione è forte e la musica muove il cuore.

martedì 27 maggio 2014

“Milano Roma” il nuovo video dei LAIKA VENDETTA

LAIKA VENDETTA
Presentano il nuovo video di “Milano Roma”
Tratto dall’album ELEFANTI IN FUGA


Guarda il video


Il progetto Laika Vendetta nasce ad Alba Adriatica (Teramo) nel luglio 2011 e, in meno di un anno, si afferma nella realtà della discografia indipendente italiana, diventando tra web, locali e festival una sorta di epidemia culturale oltre che generazionale. Con “Laika, Silvia, Jeanne e…le altre“, album autoprodotto, la band debutta nella discografia “indie” raccogliendo subito un ottimo consenso di critica e pubblico.

Nel febbraio 2014 pubblicano il nuovo album Elefanti in fuga, per il collettivo artistico La Noia. Un disco decadente e aggressivo allo stesso tempo, dolce e amaro. Il progetto si pone da una parte come una critica ai valori professati dalla società dei consumatori, dove la felicità è stata sostituita dal possesso, dall’altra come una spinta esistenziale volta a riscoprire l’essenza del mondo e, soprattutto, di un Sé più profondo. Registrato a Ferrara da Manuele Fusaroli, uno dei più importanti produttori della discografia indie italiana, il nuovo progetto Elefanti in fuga segna il ritrovato senso artistico e identitario dei Laika Vendetta. Elefanti in fuga è una critica alla voglia smisurata di possedere, è un inno, un monito, un invito a costruire il “nuovo” rinnovando se stessi.

LAIKA VENDETTA SUL WEB

giovedì 22 maggio 2014

LO SPIRITO DEL PIANETA l’unico festival indigeno tribale in Italia

Dopo l’incontro di ieri con Papa Francesco, al termine della marcia organizzata al fine di sensibilizzare le istituzioni al rispetto della Madre Terra e delle popolazioni indigene,
Si è da poco conclusa la Conferenza Stampa di presentazione de
LO SPIRITO DEL PIANETA
l’unico festival indigeno tribale in Italia


Sono intervenuti in Conferenza:
Ivano Carcano – direttore artistico de Lo Spirito del Pianeta
Stefano Locatelli – Sindaco di Chiuduno (Bg)
Luigi Trigona – Presidente di Turismo Bergamo

Presenti inoltre rappresentanti delle popolazioni indigene ospitate al Festival:
Masaai
Aztechi
Cheyenne del Nord America
Aborigeni australiani

In allegato puoi trovare il comunicato ufficiale del Festival ed il comunicato stampa relativo all’incontro di ieri con il Papa

Il Festival si svolgerà presso il Polo Fieristico di Chiuduno (Bg) da venerdì 30 maggio a domenica 15 giugno
All’interno del ricco cartellone artistico, l’unica data italiana per due artisti internazionali:
BOB GELDOF (30 maggio)
ALTAN (31 maggio)
Inoltre, spettacoli ed incontri con popolazioni indigene provenienti da tutto il Pianeta
Mostra di artigianato etnico, cucina etnica, laboratori e conferenze

Ingresso libero per tutti gli spettacoli

Presente struttura al coperto
che garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo

Orari di apertura del centro
Sabato: ore 17.00
Domenica: ore 12.00
Tutti i giorni feriali: ore 19.00

bus navetta gratuiti da piazza mercato (Malpensata) Bergamo
e dalla zona industriale di Chiuduno (adiacente a uscita autostrada A4)
vedi qui per i dettagli
finalmente aperta la nuova strada provinciale 91

INFOLINE
347-5763417
da qui è possibile prenotare viaggi collegati al festival

GUARDA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL

GUARDA QUI L’INTERVISTA SU RAI TRE DEL DIRETTORE ARTISTICO DELLO SPIRITO DEL PIANETA SULLA FILOSOFIA DEL FESTIVAL INDIGENO TRIBALE

Ufficio promozione LUNATIK – www.lunatik.it
Radio – radio@lunatik.it

Stampa – web@lunatik.it

mercoledì 21 maggio 2014

EBM presentano il nuovo brano e videoclip DEVI DIRE DI SI'




EBM (aka Earth Beat Movement)
Presentano
DEVI DIRE SI’

Guarda il video

Produzione Boomkersound / EBM
registrato e mixato al Boomkersound studio da Ciro “Princevibe” Pisanelli


Nell'agosto 2012 nasce il progetto Earth Beat Movement, che unisce la passione per il ritmo in levare con arrangiamenti e melodie che guardano sia al reggae che all'hip hop.
La Band collabora con vari artisti della scena reggae e hip hop Toscana quali: Toni Moretto, Lapo Raggiro, Tony Mannaia, Roddy outta Fransiska, Dj S-One ecc.
La cantante MisTilla (corista stabile di Giuseppe Jaka Giacalone) collabora anche con artisti del calibro di Mama Marjas, KgMan, Mellow Mood, Hi Kee, Chisco ecc.
Partecipano alle selezione dell'Italia Wave, edizione 2013, arrivando in finale e aggiudicandosi il titolo di miglior Band Toscana.
La band ha aperto numerosi concerti ad artisti già affermati sulla scena del calibro di Mellow Mood, Train to Roots e, nell'agosto 2013, al gruppo storico jamaicano The Skatalites, all'interno del MW Festival.
Nel Gennaio 2013 esce il primo singolo "Do It" accompagnato dal videoclip completamente autoprodotto dalla band [http://www.youtube.com/watch?v=OkTWiXAiCe4] .

Ad Ottobre 2013 esce l'ep "Ebm" contenente 8 brani tra cui Country Yard, Pull hop e No Time.
A seguito di questo ep, a novembre dello stesso anno, esce la canzone e il video di "No Diggity" (sempre tutto autoprodotto).
http://www.youtube.com/watch?v=NcJmhfpZUVg

Anche per questo brano la band ha lavorato, e lavora tutt'ora, a stretto contatto assieme a Ciro Princevibe Pisanelli del BoomkerSound Studio, con il quale stanno preparando l'uscita del primo album.


martedì 20 maggio 2014

SGABOLE feat. Valentina Vignali presentano il nuovo videoclip "Sono già le sei"

Maninalto! Presenta


SGABOLE feat. VALENTINA VIGNALI
Nuovo Videoclip e Singolo


Guarda il nuovo Videoclip: SONO GIA' LE SEI

Nel nuovo Videoclip “Sono già le sei” della giovane band Sgabole la cestista e modella Valentina Vignali, proprio per la sua ambivalenza, interpreta il dualismo esistente tra due macro categorie di ragazze, quelle "con la puzza sotto al naso" e quelle invece "alla mano". Il video mostra in chiave eufemistica ed ironica questi due opposti modi comportamentali. Le due ragazze si comportino in maniera diametralmente opposta. Dal campetto di basket alla palestra/spa, dallo shopping al pub, finendo con la scena che forse più racchiude questo concetto di diversità. Sono le sei del mattino e, mentre la ragazza "fighetta" si alza per trascorrere un'altra monotona giornata, l'altra torna a casa e si getta sul letto, dopo aver vissuto una giornata ed una serata molto intensi e divertenti.
Da quest'ultima scena nasce il titolo della canzone "Sono già le sei".

VIDEOCLIP CREDITS:
Artista: Sgabole
Etichetta: Maninalto!
Brano: Sono già le sei
Ufficio Stampa: Lunatik
Produzione: LookSound Multimedia
Digitale: Believe
Autore: Sgabole
Isrc: ITZB51400052



Maninalto!



Scopri il nuovo disco di Giorgio Barbarotta: "UN FEDELE RITRATTO"



GIORGIO BARBAROTTA
Presenta
UN FEDELE RITRATTO
Etichetta: GB Produzioni
Disponibile in digitale su tutti i principali negozi dal 15 maggio
disponibile in versione cd fisico ai concerti

GUARDA QUI IL VIDEO


12 canzoni inedite per un lavoro strutturalmente incentrato sulla forma canzone ma stilisticamente improntato alla ricerca lirica, sonora, ritmica. Barbarotta insiste sulla coesistenza tra linguaggi diversi proponendoci un cd (il quinto a suo nome) quanto mai personale, autarchico e ricercato, ricco di molteplici sfumature musicali e difficilmente catalogabile. Poesia, rock elettrico, cantautorato folk, amosfere jazzy, un pizzico di psichedelia ed elettronica.
disponibile in versione cd fisico e in digitale: info al sito www.giorgiobarbarotta.it


lunedì 19 maggio 2014

Al Lazzaretto di Bergamo si festeggiano i 20 anni di Happening delle Cooperative Sociali



Da sabato 7 a domenica 15 giugno 2014
Al Lazzaretto di Bergamo si festeggiano
20 ANNI DI
HAPPENING DELLE COOPERATIVE SOCIALI
1994 / 2014
La grande festa della cooperazione sociale bergamasca
In nove giorni di musica, teatro ed incontri
con una proposta artistica trasversale e rivolta a tutti
Fra gli ospiti, Eugenio Finardi, Après la Classe, i No Braino, Bunna con i Bluebeaters
ma anche il Teatro di Carlo Skizzo, una grande festa dei Popoli
e molto altro ancora

@
LAZZARETTO
PIAZZALE LODOVICO GOISIS 6
BERGAMO

inizio spettacoli: ore 21.15
infoline: 3357070123

ingresso gratuito per tutti gli spettacoli

all’interno del Lazzaretto
bar, ristorante, pizzeria


IL PROGRAMMA:
Sabato 7: Festa degli studenti
(in collaborazione con i gruppi studenteschi dei principali istituti superiori cittadini)
Domenica 8: Festa dei Popoli
(in collaborazione con l'ufficio migranti di Bergamo)
Lunedì 9: Eugenio Finardi
Martedì 10: Daniele Ronda
Mercoledì 11: NoBraino
Giovedì 12: Lorenzo Monguzzi
Venerdì 13: Bunna e Bluebeaters + Bergamo Reggae
Sabato 14: Après la Classe
Domenica 15: Carlo Skizzo



Dal 7 al 15 giugno, si rinnova l'appuntamento principale per la cooperazione sociale bergamasca, un appuntamento che nel tempo è diventato anche uno dei principali festival live per Bergamo e provincia, anche grazie ad un programma che prevede concerti di diversi generi musicali, oltre a spettacoli teatrali ed incontri.

E la formula si è rivelata vincente, considerando che quest’anno l'Happening festeggia 20 anni di storia, con ben nove serate di eventi ed incontri.

Si inizia sabato 7 giugno con una festa degli studenti, organizzata in collaborazione con i gruppi studenteschi degli Istituti Superiori Mascheroni, Sarpi, Secco Suardo e Lussana. Approfittando della fine dell'anno scolastico, è un bel modo per coinvolgere i più giovani ed avvicinarli all'associazionismo bergamasco.

Il giorno successivo, Happening delle Cooperative Sociali ed Ufficio Migranti di Bergamo organizzano una grande festa dei Popoli, con spettacoli folcloristici all'insegna dell'integrazione e del rispetto per la diversità culturale.

Il cartellone dei live si apre lunedì 9 giugno con il cantautore rock Eugenio Finardi, in tour da marzo per presentare la sua ultima fatica discografica “Fibrillante”.

Si continua con i cantautori, per quanto la matrice sia decisamente folk, il giorno successivo con il concerto di Daniele Ronda, interprete ed autore di origini piacentine, conosciuto per avere scritto alcuni dei cavalli di battaglia di Nek ed alle prese con una brillante carriera solista. Anche lui porterà al Lazzaretto i brani di un nuovo disco di inediti, dal titolo “La Rivoluzione”.

Mercoledì 11, spazio all'indie-rock italiano, con una delle band più rappresentative di questo genere a livello nazionale: sul palco dell'Happening saliranno i romani NoBraino, noti per l'ironia dissacrante delle loro canzoni e per i concerti dal forte impatto allegorico (basti pensare alla loro performance al Primo Maggio 2013).

Giovedì 12 giugno, l'appuntamento è con Lorenzo Monguzzi, cantante e chitarrista brianzolo noto per avere portato al successo i Mercanti di Liquore. Dal vivo presenterà i brani di “Portavèrta”, il suo debutto solista, pubblicato ad ottobre 2013.

Per gli amanti della musica in levare, venerdì 13 il superospite sarà Bunna, il leggendario cantante degli Africa Unite, accompagnato per l'occasione dai Bluebeaters. Ospite della serata anche l'associazione Bergamo Reggae, che prima e dopo il concerto animerà la serata con roots, dub e reggae.

Un gradito ritorno a Bergamo è anche quello degli Après La Classe, assenti da qualche anno dalla scena live bergamasca. Si tratta di un quartetto parchanka salentino molto coinvolgente. A seguire, verrà proiettato su maxischermo l'incontro calcistico Italia-Inghilterra.

Domenica 15, calerà il sipario su questa edizione del Festival una serata teatrale con Carlo Skizzo, che porterà in scena il suo “Lo chiamerò Pinocchio e porterà fortuna”. Ma prima, a partire dal pomeriggio, sono in programma diversi laboratori per bambini ed una mostra di prodotti locali.



UFFICIO PROMOZIONE LUNATIK – www.lunatik.it






giovedì 15 maggio 2014

Guarda il secondo video tratto dall'album "Cuori E Parole In Piccole Botti Di Legno", di Carmelo Amenta

CARMELO AMENTA
Cuori E Parole In Piccole Botti Di Legno
Etichetta; Altipiani
Distribuzione fisica; Audioglobe
Distribuzione digitale Believe

GUARDA QUI IL SECONDO VIDEO TRATTO DALL’ALBUM
http://youtu.be/It9CUStQpqE


Cuori E Parole In Piccole Botti Di Legno è il terzo album di Carmelo Amenta: contiene 13 brani. E’ il personale omaggio di Carmelo Amenta a chi non fa quello che conviene fare ma quello che sa fare e che vuole fare: spesso pagandone le conseguenze a caro prezzo. Urban folk, alternative rock, blues e canzone d'autore italiana si mescolano e danno vita ad un'opera stramba e intellegibile, coerente e ammaccata, densa e pregna di emozioni dalle tinte scure e drammatiche; un'opera tanto matura quanto intensa.

LEGGI QUI IL COMUNICATO SULL’ALBUM


Tornano i Vallanzaska con il nuovo videoclip "Generazione di Fenomeni"

Maninalto! Presenta:

VALLANZASKA
“Generazione di Selfie”







da "THEGENERAZIONE", il loro nuovo album uscito a Marzo per Maninalto! - Self - Believe.

In un mondo impazzito dove il selfie è diventato un must, i Vallanzaska ci presentano la deformazione social causata dalla voglia di apparire e farsi vedere. Lo fanno attraverso il personaggio di Mark Figo, un amante del selfie-fake. E' solo tramite imbrobabili fotomontaggi che Mark Figo riesce ad avere le foto con i suoi grandi miti: Belen Rodriguez, Fabrizio Corona, Laura Pausini, Raffaella Carrà, Jimmy il Fenomeno, Gigi D'alessio, Matteo Renzi e mille altri.  Diventa anche tu amico di Mark Figo e dei Vallanzaska.  La regia del video è stata affidata ad Andrea Remondina. Siamo in piena generazione di selfie.



VIDEOCLIP CREDITS:
Artista: Vallanzaska
Etichetta: Maninalto!
Brano: Generazione Di Fenomeni
Ufficio Stampa: Lunatik
Album: The Generazione (2014)
Distribuzione: Self
Autore: Davide Romagnoni
Digitale: Believe
Regia: Andrea Remondina
Isrc: IT4BA1400001
Maninalto!

martedì 13 maggio 2014

Lo Spirito del Pianeta parte con la Marcia del rispetto ai popoli indigeni e alla Madre Terra

“Lo spirito del pianeta,  perchè è l’essenza di ciò che noi tutti eravamo, e che ancor’oggi alcune persone vogliono essere e non dimenticarsi”.
 Ivano Carcano direttore e fondatore de LO SPIRITO DEL PIANETA



 Ce ne sono state  tante di persone  che hanno dato prova di non volersi dimenticare dello spirito del nostro pianeta nel corso delle 13 edizioni precedenti
facendo  una media e sommando… circa 1 milione e mezzo di persone, mamme, papà, bambini, italiani e anche non…
e quest’anno, alla quattordicesima  edizione del  festival
L’unico festival tribale indigeno in Italia

LO SPIRITO DEL PIANETA
@ Polo Fieristico – Chiuduno (BG)
Via Martiri della libertà
DA VENERDI’ 30 MAGGIO
A DOMENICA 15 GIUGNO

Ingresso libero
Presente struttura al coperto
che garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo

Orari di apertura del centro
Sabato: ore 17.00
Domenica: ore 12.00
Tutti i giorni feriali: ore 19.00


E quest’anno lo SPIRITO DEL PIANETA è itinerante
DA GIOVEDI’ 15 MAGGIO
A MARTEDI’ 20 MAGGIO
900 km di marcia
Da Bergamo a Roma
 Per portare una proposta da inserire nella costituzione articolata in due punti
Il rispetto per le popolazioni indigene
I diritti della madre terra (come già inserito nella costituzione dell’Ecuador, primo paese ad averlo fatto nel mondo)

Lo spirito del pianeta è sempre stato un magma esplosivo e incontenibile di idee, colori,  suoni, odori, visi e occhi che hanno visto mondi tra loro lontani migliaia di chilometri che si incrociano. Ma da due anni a  questa parte è diventato anche laboratorio di idee sull’ambiente, grazie alle assemblee dei popoli indigeni che partecipavano al festival e venivano coinvolti in discussioni in cui sempre più spesso ambiente e sopravvivenza dei loro popoli erano correlati, in cui il dato di fatto è solo e sempre uno; lo spirito del pianeta è in pericolo!

E non basta che Google lanci la sua nuova trovata (un programma che riesce a farci un calcolo di quanti metri quadri di foreste vengono distrutte ogni giorno).
Perché distruggere una foresta dove da secoli  vivono popolazioni indigene vuol dire togliergli la vita. Deprederarli della loro quotidianità.

Da qui, l’anno scorso, l’idea di una marcia organizzata dal festival LO SPIRITO DEL PIANETA in cui i maratoneti portarono in giro per l’Europa  questo messaggio.
Un messaggio che oggi LO SPIRITO DEL PIANETA cerca di portare avanti con un’altra maratona, passando per luoghi che sono diventati, per ragioni diversi, simbolo di questa “emergenza ambiente”. Cosi  un gruppo di maratoneti (Teremocc, gruppo podistico di Terno d’Isola BG) partirà da Chiuduno giovedì 15 maggio (dove si svolge in festival), passando per Seveso (venerdì 16 maggio), Campogalliano (sabato 17 maggio, in uno dei comuni più colpiti dal terremoto che mise in ginocchia l'Emilia), Assisi (domenica mattina, 19 maggio), L'Aquila (sempre lunedì 19 maggio, alle 20) arrivando poi il 20 a Roma dove, presso il Ministero dell’ambiente, verrà presentata una proposta di due punti, da inserire nelle costituzione:
Il rispetto per le popolazioni indigene
I diritti della madre terra (come già inserito nella costituzione dell’Ecuador (primo paese ad averlo fatto nel mondo).

IL PROGRAMMA DELLE SINGOLE TAPPE
In ogni singolo incontro,
verrà consegnato un documento alle autorità, dove si richiede l’inserimento di due punti, nei regolamenti comunali
-         Rispetto per le popolazioni indigene
-         Rispetto per la madre terra
L’ambiente non più come un oggetto, ma come un soggetto legalmente tutelato.

Dopo di che vi saranno dei momenti di danze tradizionali dei gruppi che accompagnano la camminata (alcuni danzatori Aztechi, Cheyenne del nord America, una rappresentante Maasai e un Tuareg del Niger).
Successivamente, la camminata riprenderà il suo percorso

giovedì 15 maggio
partenza da Chiuduno(Bg) alle ore 18,00
Arrivo sempre il 15 maggio alle ore 21,00 a Terno d’Isola (Bg),dove ci sarà una presentazione del gruppo presso il palazzetto dello sport

venerdì 16 maggio
arrivo a Seveso (Mi) il alle ore 11,00 ricevuti dalle autorità
sabato 17 maggio
Arrivo a  Campogalliano (Mo) alle ore 11,00
lunedì 19 maggio
Arrivo ad Assisi alle ore 11,00
lunedì 19 maggio
Arrivo l’Aquila ore 20,30
martedì 20 maggio
Arrivo a Roma alle ore 15,00





giovedì 8 maggio 2014

In arrivo il nuovo ambizioso evento d'inizio estate: COMACCHIO SUMMER FEST



COMUNICATO STAMPA



SI ACCENDONO I RIFLETTORI SUL NUOVO AMBIZIOSO EVENTO D’INIZIO ESTATE COMACCHIO SUMMER FEST
Sabato 31 maggio e domenica 1 giugno


Il programma dell’Evento che si svolgerà a Porto Garibaldi prevede una serie di interessanti e coinvolgenti iniziative collaterali di carattere artistico, musicale, solidale, sportivo, storico-culturale e commerciale dove saranno coinvolte e valorizzate importanti risorse e realtà del territorio, a cui si integreranno altre realtà ( gruppi in maschera, marching band, gruppi storici, associazioni di ballo e musica, ecc…) provenienti da tutta Italia e dall’estero, che avranno così  la possibilità di “mettersi in vetrina” divertendosi; il tutto sotto l’attenta regia dl coreografo Giorgio Zecchi.
L’evento quindi si compone di una prima parte che inizia verso le ore 19.00 con la suggestiva parata ed esibizioni di gruppi ed associazioni nel lungo mare di Porto Garibaldi (via dei Mille) che fino alle ore 21.30 costituirà un’importante occasione promozionale per coloro che partecipano e nel contempo un coinvolgente e accattivante spettacolo d’intrattenimento per i numerosi turisti presenti
Dalle ore 21.30 infatti sul palco centrale allestito sulla spiaggia libera di Porto Garibaldi prenderà il via lo spettacolo musicale che in entrambe le serate sarà condotto e animato dal grande cantautore e showman Andrea Mingardi, con la presenza sul palco del fraterno amico Patron Ivano Manservisi e dello scatenato Leonello di Radio Bruno Radio Ufficiale dell’evento. Nella prima serata Mingardi sarà accompagnato dalla Rossoblues Brothers Band e avrà ospiti grandi artisti del panorama della musica italiana, tra questi Ivana Spagna, ma altri importanti nomi calcheranno il palco accompagnando Mingardi in duetti strepitosi.
Verso mezzanotte per entrambe le serate il leader mondiale di Fuochi d’Artificio Parente Fireworks, Partner storico di Cento Carnevale d’Europa, darà vita ad uno strepitoso spettacolo piromusicale. Subito dopo prenderà il via la seconda parte dedicata al mondo dei più giovani. Per la giornata inaugurale saranno presenti gli Arsenales. Gruppo di musica dance elettronica che presenterà in anteprima esclusiva i brani del nuovo atteso EP in uscita a giugno. La serata si concluderà con il coinvolgente Gigi D’Agostino djset.
Ma le notti magiche sono ben due quindi domenica 1 giugno le coinvolgenti note musicali ed i decibel riempiranno ancora il lungo mare di Porto Garibaldi per una giornata conclusiva dove torna la simpatia e la bravura dello showman Andrea Mingardi, per continuare con la grande cover band Siamo Solo Noi per il Vasco Rossi Tribute, a seguire una grande Guest Star internazionale a sorpresa; dopo la suggestione dell’esplosivo spettacolo piromusicale by Parente Fireworks che accenderà di colori e musica la spiaggia, il mare ed il cielo di Porto Garibaldi, l’attenzione tornerà sul palco centrale per la travolgente esibizione  di Osvaldo Supino, attualmente uno degli artisti indipendenti più cliccati e discussi in rete, con oltre 3 milioni di views totalizzate solo nel 2013, 2 album e 5 singoli classificati nella top 10 dei più scaricati su iTunes. Accompagnato da quattro ballerini, Supino scalderà l’atmosfera estiva con adrenalina e spettacolo prima di passare il testimone ad un artista che non ha bisogno di presentazioni, vista la grande notorietà sia televisiva che musicale, il grande Gabry Ponte, punta di diamante del genere e perfetta conclusione di un grande ed unico Evento.


martedì 6 maggio 2014

Fango e Bugie, il nuovo album dei Fonokit

FONOKIT
Presentano il primo  singolo tratto dal nuovo album
FANGO E BUGIE


Guarda qui il video

“Fango e Bugie” è il nuovo album dei Fonokit, disponibile nei negozi e in digital download a partire dal 29 Aprile 2014 e pubblicato per l’etichetta indipendente La Rivolta Records, con distribuzione SELF.
A quattro anni dall’esordio con Amore o Purgatorio (2010), i salentini Fonokit presentano il loro primo concept. Non è da tutti l’arte di spiazzare. In Fango e Bugie l’effetto è essenziale, visivo: autoillusione, solitudine menzogna, false verità ed autoillusioni date sono i temi che si rincorrono nervosamente nelle nove tracce che compongono il nuovo lavoro di Marco Ancona, Paolo Provenzano e Ruggero Gallo.
Il codice genetico resta ed è riconoscibile, perfino nei passaggi più crudi, cinici e dolenti dei testi: è un disco di Fonokit, la direzione e la ricerca sono però questa volta tutte votate alla ricerca di un sound spietatamente “crudo ed essenziale”.
“Questo disco è promosso con il sostegno di PUGLIA SOUNDS RECORD – PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSEIV – INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”.
BIOGRAFIA
FONO(identi)KIT. Tecnica usata dalla polizia per identificare una persona attraverso il suono della sua voce, consistente nel confrontare, mediante speciali apparecchiature elettroniche, la viva voce della persona con quella non identificata che risulta da una registrazione.”

Inclini da sempre alla sperimentazione sonora e allo sviluppo di nuove formule, i Fonokit (Marco Ancona voce e chitarre, Paolo Provenzano, batteria e Ruggero Gallo al basso), sin dal disco d’esordio “AMORE O PURGATORIO” (Bliss co./Self, 2010) hanno manifestato l’intento di seguire un proprio percorso musicale personale indie-rock di influenza British, pur restando all’interno di un concetto eticamente punk, inteso come devozione alla semplicità.
I Fonokit sono uno dei gruppi di punta della scena Salentina, fucina di talenti eclettici e avanguardisti. I testi dei Fonokit prendono spunto dal vissuto reale e si sviluppano in versi dal carattere visionario, risonanti sulle corde di una poetica sensibile agli influssi decadenti dei primi anni novanta.
Dopo un tour estenuante di oltre 100 date in tutta Italia tra il 2010 e 2012, concluso con la tappa finale a “CAMPOVOLO 2.0” (aprendo il concerto di Ligabue davanti a 130.000 persone), e una serie di premi per il loro disco d’esordio (MIGLIORE VIDEO DELL’ANNO al PIVI con “CHI SONO IO” http://www.youtube.com/watch?v=7XJ5eZgpg7o , artisti del mese di “MTV Hit LIst” e di “MTV Brand New”, e 4 singoli estratti), e il progetto solista MARCO ANCONA & AMERIGO VERARDI (“Il Diavolo Sta Nei Dettagli”, 2012) (incluso poi nel disco degli AFTERHOURS “Il Paese è Reale” e nel realtivo tour), la band lavora sul nuovo materiale.
Il nuovo Disco “FANGO E BUGIE” è frutto della collaborazione a 360° con LA RIVOLTA RECORDS. Prodotto insieme a Paolo Del Vitto (LE CARTE, MY SECRET WINDOWS, PLAYONTAPE, THE METROPOLITANS) il disco è un ritorno ai suoni più rock e duri che hanno caratterizzato il percorso musicale di ogni componente.