giovedì 23 ottobre 2014

Eva's Milk, il 7 novembre uscirà il loro nuovo album




Eva’s Milk
Presentano
EVA’S MILK”
 Etichetta Fuego Records distribuzione Zebralution
 Data di uscita 7 novembre

Un disco nuovo rispetto al precedente “Zorn”, con delle sonorità più ampie e cambi repentini di atmosfere come è la natura dell'uomo in fondo, dove al centro delle liriche rimangono sempre gli ultimi, gli operai, i senza Dio, gli illusi, gli scontenti, i senza futuro. Tutti noi. Gli Eva's Milk con questo disco prendono in mano tutto il processo produttivo, dalla registrazione al missaggio, ad eccezione del mastering dove dietro ai macchinari abbiamo Chris Hanzsek direttamente da Seattle (Melvins, Green River, Soundgarden, Skin Yard, Malfunkshun, etc.).


TRACKLIST:
Pendulum
Odio i Rockets
Patti coi Luciferi
Consolamentum
Justine
Il mare sordo
Toy boy
L'orrore si veste sottile
Badishù
Doombooh
Fontanelle
Lì è il domani

Recorded by Eva's Milk in spring/summer 2013, except «Il mare sordo» recorded in January 2013 for demo version.
Produced and mixed by Paolo Contribunale at DeverDams Studio, Novara (IT).
Mastering by Chris Hanzsek at Hanzsek A/V, Seattle (WA).
Edition by Fuego Records, Bremen (DE).
Music by Eva's Milk and Words by Andrea Zanolli.

Written and played by Eva's Milk

Andrea Zanolli: Guitars, Voice, Backing Vocals, Kazoo
Paolo Contribunale: Bass, Synth
Lorenzo Stangalini: Drums, Percussion, Backing Vocals, FX

BIOGRAFIA
La band nasce nel 2002. Dopo due EP ( "Edera Immobile Ep", nel 2003 e "Milkshake Ep", nel 2004) nel 2008 esce l'album di esordio, "Cassandra e il sole che oscura", per l'etichetta tedesca Fuego records. Gli Eva’s milk ottengono ottime recensioni in Italia e soprattutto all’estero, e il tour promozionale dell'album giunge fino in Francia. Nel 2010 viene pubblicato in Germania il nuovo album "Zorn": undici tracce che provengono dalle atmosfere anni ’90, con sonorità crude e testi diretti ma poetici. A supporto del disco, gli Eva’s milk iniziano una serie di concerti che li porterà a condividere il palco con Verdena, Therapy?, Karma to burn, Giorgio Canali, Le luci della centrale elettrica e Casino Royale.

Dopo "Zorn", il gruppo inizia a prendere sempre più la strada dell'autoproduzione e dopo due anni di duro lavoro esce "Eva's Milk", il terzo album ufficiale della band pubblicato dalla Fuego Records e completamente registrato e mixato dalla band stessa al DeverDams Studio, studio creato dopo l'uscita di Zorn.

Nessun commento:

Posta un commento